L'Inter scopre Hakimi. Test e allenamento

0

Alle 17 prima amichevole dell'estate nerazzurra contro il "solito" Lugano

L'Inter scopre Hakimi. Test e allenamento
© Inter via Getty Images
martedì 15 settembre 2020

MILANO - Primi minuti nerazzurri per Achraf Hakimi. A quasi tre mesi dall’acquisto di giugno, l’esterno destro esploso nel Borussia Dortmund giocherà la sua prima partita con la maglia dell’Inter. Appuntamento oggi pomeriggio, ore 17, alla Pinetina con la prima amichevole della squadra di Antonio Conte. La partita sarà ovviamente a porte chiusure (diretta su Sky Sport). A distanza di poco più di tre settimane dalla finale di Europa League persa con il Siviglia, a undici giorni dal debutto in campionato con la Fiorentina a San Siro, l’Inter inaugura la settimana dei tre test amichevoli che proseguiranno venerdì alle 17 con la Carrarese alla Pinetina e sabato alle 18 a San Siro con il Pisa. Una squadra della massima divisione svizzera, una di Serie C e una di Serie B.

Volti nuovi

Il Lugano ormai rappresenta un incrocio abituale delle estati nerazzurre. L’attenzione oggi sarà soprattutto per Hakimi, il rinforzo finora più sostanzioso del mercato nerazzurro. È l’esterno destro marocchino, pagato 40 milioni al Real Madrid proprietario del cartellino, ma salito agli onori delle cronache calcistiche in prestito con il Borussia Dortmund, il calciatore che incuriosisce maggiormente i tifosi. Hakimi può garantire un salto di qualità notevole nel 3-5-2 di Conte, con le sue caratteristiche di spinta dirompenti. Sarà seguita anche la prestazione di Aleksandar Kolarov, l’altro nuovo innesto. Il laterale sinistro serbo potrebbe essere utilizzato nella difesa a tre, da centrale di sinistra, più che da esterno a tutta fascia. Conte ha voluto l’ex di Roma, Lazio e Manchester City per questa duttilità, non solo per la sua propulsione offensiva e le sue capacità balistiche. 

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Inter Hakimi

Caricamento...