La "giovane Inter" cresce: pronti Dimarco e Agoume

Con lo stop al mercato arrivato da Nanchino l'esterno in prestito al Verona sembra il maggior indiziato al ritorno alla base. E in B c'è anche Pirola

La "giovane Inter" cresce: pronti Dimarco e Agoume

MILANO - Il futuro, in casa Inter, è tutto da scrivere. Il presente dice che la squadra di Antonio Conte è in testa alla classifica, in pieno lotta per lo scudetto con le forze che la società ha messo a disposizione del tecnico a inizio stagione: lo stop economico di Suning, infatti, ha azzerato le possibilità della dirigenza di rinforzare la squadra a gennaio e Conte dovrà raggiungere l’ultimo obiettivo rimasto con i giocatori con cui ha cominciato l’annata. Il domani, però, è incerto. Come noto, da più di un mese, fra due diligence e proposta d’acquisto, è in corso una trattativa fra la proprietà di Nanchino e il fondo londinese di Bc Partners per la cessione delle quote dell’Inter.

Il Cies vede l'Inter come campione d'Italia
Guarda il video
Il Cies vede l'Inter come campione d'Italia

Il prossimo mercato è dunque tutto da decifrare, ma l’Inter ha già in casa delle pepite da poter sfruttare per non ripartire a occhi chiusi. Il Milan, col fondo Elliott, insegna che si possono raggiungere buoni risultati anche con i giovani, dandogli tempo, ma soprattutto fiducia. L’Inter di giovani buoni ne ha molti, alcuni già in casa, vedi Bastoni, lanciato proprio da Conte e arrivato a giocarsi un posto per gli Europei; altri sono in giro a farsi le ossa. Fra tutti, Federico Dimarco.

Lukaku è devastante, Lazio ko: l'Inter vince ed è prima
Guarda la gallery
Lukaku è devastante, Lazio ko: l'Inter vince ed è prima

Mancino in ascesa

Conte lo ha già allenato la stagione scorsa, poi a gennaio 2020 l’Inter ha deciso di affidarlo alle sapienti mani di Ivan Juric e dopo metà campionato di apprendistato, in questo torneo Dimarco (23 anni) è diventato uno dei migliori esterni mancini tutta fascia del nostro campionato, tanto da essere entrato fra i papabili di Roberto Mancini per le prossime convocazioni. In tutto, Dimarco ha collezionato 3 gol e 5 assist in 21 gare di campionato, destreggiandosi sia da esterno del 3-4-2-1 di Juric, che come “braccetto” della difesa a tre. Stanno trovando meno spazio, ma hanno ampi margini di miglioramento, due giovani classe 2002, Lucien Agoume, regista in prestito allo Spezia, e Lorenzo Pirola, difensore in prestito al Monza [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti