Mercato Inter: i big non si toccano

Bastoni, Barella, Lukaku: via all'assalto di mezza Europa agli uomini più importanti. Ma i nerazzurri, se rimarrà Conte, non venderanno nessuno

Mercato Inter: i big non si toccano© Inter via Getty Images

MILANO - «No, grazie». La scalata nerazzurra al primo posto in classifica e l’obiettivo scudetto che si avvicina sempre di più, ha avuto negli ultimi mesi un naturale rovescio della medaglia, ovvero attirare sui giocatori di Antonio Conte l’attenzione di tante pretendenti, in particolare fra i top club europei. Non è corretto parlare di assalto ai big nerazzurri, anche perché l’Inter, ha gentilmente stoppato sul nascere i corteggiamenti altrui con un semplice, «no, grazie», senza sedersi al tavolo delle trattative. Da gennaio in poi sono stati diversi i sondaggi per alcuni titolarissimi di Conte: Bastoni, Barella e Lukaku, tanto per citarne tre finiti sui taccuini di mezza Europa, sono calciatori che l’Inter, però, reputa incedibili e zoccolo duro della squadra del presente, ma anche del futuro. Soprattutto se Conte rimarrà in sella alla squadra, come per altro prevede il suo contratto fino al 2022.

Rinvio Inter-Sassuolo, meme e ironie sui social
Guarda la gallery
Rinvio Inter-Sassuolo, meme e ironie sui social

Lukaku, Bastoni e Barella

Al di là della permanenza del tecnico salentino, l’Inter ha iniziato nelle ultime stagioni un determinato percorso, ha investito soldi importanti su questi giocatori e la crescita confermata sul campo, è una spinta per insistere. E quindi c’è ancora la forza per dire, «no, grazie» e trattenere i propri big. In questo senso, l’ultimo assalto che l’Inter si trova a respingere è quello del Barcellona per Lukaku. Un anno fa di questi tempi diventava sempre più insistente il pressing dei media catalani su Lautaro Martinez, oggi il mirino è stato spostato. Se dodici mesi fa Lautaro era una richiesta di Messi, oggi a volare Lukaku come rinforzo è il tecnico Koeman che ha allenato l’attaccante belga all’Everton. Nei mesi scorsi, ma c'è da starne certi l'interesse tornerà alto, l'Inter ha dovuto stoppare sul nascere i corteggiamenti per i suoi due simboli italiani, ovvero Barella e Bastoni. Il centrocampista piace a tanti club, dal solito Barcellona al Tottenham di Mourinho, passando per il Bayern Monaco e l’Atletico Madrid. L'Inter non ci sente e in lui vede un possibile futuro capitano.

Tutti gli approfondimenti sull'edizione di Tuttosport


Juve-Inter, scintille tra Nedved e Materazzi
Guarda il video
Juve-Inter, scintille tra Nedved e Materazzi

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...