Inter, tutti con Conte: apriamo un ciclo

Proprietà, dirigenza, squadra, tifoseria e anche chi era scettico: avanti insieme. Ma il tecnico ora non ha fretta
Inter, tutti con Conte: apriamo un ciclo© Getty Images

MILANO - Un plebiscito nell’ambiente nerazzurro: tutti con Antonio Conte, senza se e senza ma. E pensare che dopo un anno la separazione sembrava inesorabile, prima del patto di Villa Bellini che ha sancito l’alleanza nerazzurra per vincere subito aprendo di fatto la stagione del ritorno allo scudetto. Dopo una presentazione in grande stile e un’annata comunque chiusa al secondo posto e con una finale di Europa League raggiunta e persa, Conte pareva già al capolinea, intenzionato a scendere dal treno Inter perché non sulla stessa lunghezza d’onda di proprietà e dirigenza. Invece la linea della famiglia Zhang e di Marotta , Antonello e Ausilio ha pagato e alla fine l’allenatore salentino, attraverso i successi ma anche grazie alle sue innate caratteristiche, è riuscito a convincere anche i tifosi più scettici.

Conte vola e lancia champagne: parte la festa scudetto dell'Inter
Guarda la gallery
Conte vola e lancia champagne: parte la festa scudetto dell'Inter

Il futuro

E dunque, premesso che Conte vanta ancora un anno di remunerativo contratto con l’Inter (nella terza stagione la cifra salirà a 13,5 milioni), ora il pensiero dell’ambiente è radicalmente cambiato: avanti con Antonio il conquistatore per aprire un ciclo, dopo un periodo di carestia. Questo è il pensiero del primo tifoso nerazzurro, ovvero del presidente Steven Zhang. Anche i dirigenti spingono per trattenere Conte. E gli stessi giocatori hanno dimostrato di essere con lui, uniti per un solo obiettivo: cavalcare l’onda in Italia e cercare di superare i propri limiti in Europa, per alzare l’asticella delle ambizioni. E Conte che fa? Finora ha preso tempo, invitando tutti a godersi il presente e festeggiare lo scudetto. Non ha mai detto che ha intenzione di andarsene, e questo è un fatto incontrovertibile, però allo stesso tempo non ha nemmeno detto che resterà. Naturale e comprensibile è la volontà di capire quali siano i programmi futuri e avere un quadro chiaro della situazione a tutti i livelli, specialmente per un allenatore dagli alti standard. Di sicuro il nerazzurro gli è entrato nel cuore e l’ambiente, dal primo tifoso Zhang fino all’ultimo, gli è grato per quanto fatto, ma anche convinto che si possa aprire un ciclo vincente. Insieme.

Tutti gli approfondimenti sull'edizione di Tuttosport

Attenta Inter, il Bayern punta Hakimi
Guarda il video
Attenta Inter, il Bayern punta Hakimi

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Inter, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...