Inter, Vecino è scontento e pensa all'addio

Dal ritiro dell'Uruguay il centrocampista ha detto di voler trovare "una soluzione buona per tutti" se continuerà il suo scarso impiego da parte di Inzaghi
Inter, Vecino è scontento e pensa all'addio© Inter via Getty Images

MILANO - Matias Vecino ha fatto sentire la sua voce dall'Uruguay, rimarcando il malcontento per lo scarso utilizzo in questa prima parte di stagione da parte di Inzaghi. Il centrocampista dell'Inter ha infatti rilasciato alcune dichiarazioni dal ritiro della sua Nazionale secondo cui i 287 minuti finora giocati (ripartiti in 10 presenze, di cui solo due da titolare) non sarebbero stati l'impiego assicuratogli la scorsa estate: "Nell’Inter - ha affermato - negli ultimi mesi sto vivendo una situazione che non era quella che pensavo di poter vivere all’inizio dell’annata in base a quello di cui avevo discusso con l’allenatore e con il club". Al rientro dagli impegni con la Nazionale, sicuramente Vecino chiederà un chiarimento sulla sua posizione, visto anche il contratto in scadenza nel 2022. Ma l'ipotesi di un addio, chissà se in estate o magari già a gennaio, non è da scartare: "Bisogna sempre rispettare le decisioni degli allenatori - assicura il centrocampista - restare concentrato, allenarsi al massimo e farsi trovare pronto. Sono momenti, a volti positivi, a volte negativi. Però è chiaro che se questi momenti si allargassero un po’ troppo credo che dovremo parlare, sempre col massimo rispetto, per trovare una soluzione che sia buona per tutti".

Milan-Inter 1-1: pari e rimpianti per Pioli e Inzaghi
Guarda la gallery
Milan-Inter 1-1: pari e rimpianti per Pioli e Inzaghi

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Inter, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...