Dopo la Juve l'Inter, Dybala rischia di rimanere con il cerino in mano

La chiusura dell'affare Lukaku mette Dybala in difficoltà nella trattativa con l'Inter (proprio come l'arrivo di Vlahovic alla Juve) e se ora Marotta lo scaricasse? Ecco gli scenari
Dopo la Juve l'Inter, Dybala rischia di rimanere con il cerino in mano

LONDRA - Paulo Dybala rischia di rimanere con il cerino in mano. Per la seconda volta in pochi mesi, in una situazione curiosamente analoga. L'Inter ha chiuso l'affare Lukaku e ora potrebbe scaricarlo oppure offrigli un ingaggio ancora più basso di quello offertogli la scorsa settimana. Marotta, d'altronde, deve rispondere agli ordini della proprietà cinese che ha imposto una spending review nella quale non c'è spazio per Lukaku e Dybala insieme, a meno che il costo dell'operazione Dybala non scenda ancora un poco (e vada in porto qualche altra cessione).

IL FATTORE ANTUN - Dybala, una settimana fa, aveva in mano un contratto da quasi sette milioni netti a stagione e non l'ha firmato perché il suo agente Jorge Antun ha preso tempo e ricominciato a ritoccare le richieste a livello di bonus e di commissioni per sé. La stessa situazione che era andata in scena con il rinnovo del contratto con la Juventus: trattativa conclusa, un paio di giorni di riflessione, poi un rilancino e la trattativa ricominciava. Questo fino a che non è sbarcato sul pianeta bianconero Dusan Vlahovic e i rapporti di forza nella negoziazione fra Dybala e la Juventus si sono rovesciati fino ad arrivare all'addio da parte della stessa società.

Dybalas holiday: le vacanze di Paulo e Oriana
Guarda la gallery
Dybalas holiday: le vacanze di Paulo e Oriana

L'ENTRATA DI LUKAKU - Oggi Dybala si ritrova con una trattativa sospesa a metà e con Lukaku che è entrato a piedi uniti e le idee chiarissime, centrando il suo obiettivo (tornare all'Inter). Il rischio concreto, per Paulo, è che Marotta, al prossimo incontro, gli proponga un contratto di un paio di milioni in meno. E che Dybala sia di fronte a un bivio: rifiutare o accettare, consapevole però che il temporeggiare gli è costato carissimo anche questa volta. E se rifiutasse, che alternative avrebbe?


LE ALTERNATIVE - Poche e non all'altezza delle sue aspettative. Potrebbe rispuntare la Roma (senza Champions), potrebbe rifarsi vivo il Borussia Dortmund oppure il Siviglia. Certo, altro livello rispetto alla Juventus o alla stessa Inter. I grandi club europei, al momento, non si sono fatti vivi e , nel momento cruciale della sua carriera, a 29 anni, Dybala non solo rischia di rimanere con il cerino in mano, ma di scottarsi proprio.

Dybala show a tennis: Correa finisce ko!
Guarda il video
Dybala show a tennis: Correa finisce ko!

Inter, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...