Tuttosport.com

© Foto Pegaso

Marchisio: «Prova di forza. Juve, non staccare la spina»

Il centrocampista bianconero: «Il voto? Dieci alla Juve perché ha vinto il quarto titolo consecutivo e due finali ci aspettano; un altro passo dopo quattro anni magnifici»twitta

domenica 17 maggio 2015

TORINO - (e.e.) Prova di forza. E' il titolo di un film ma si adatta al meglio alla Juventus che passa anche a San Siro contro l'Inter, vincendo 2-1 con una formazione rimaneggiata. Insomma, quasi una Juve bis. Eppure basta e avanza grazie alle reti di Marchisio e Morata che ribaltano Icardi.  Il Principino conferma la graniticità: «Questa gara dice che la rosa è all'altezza della stagione, in campionato, Champions, coppa Italia. Una prova di forza con l'Inter, sì, anche senza aver disputato la miglior partita. Abbiamo sofferto e vinto insieme. Giocare ogni tre giorni non è facile...».

A BERLINO - Il Barcellona li aspetta, il conto alla rovescia è incalzante: «La finale è lontana, se guardi il calendario. Ma arriverà in fretta. Dobbiamo essere sempre concentrati anche a scudetto archiviato. Serve tirare fuori l'adrenalina, le emozioni, la concentrazione per tenere accesa la spina. Il voto? Dieci alla Juve perché ha vinto il quarto titolo consecutivo e due finali ci aspettano; un altro passo dopo quattro anni magnifici. Dalla B a Berlino. Nessuno se lo poteva aspettare. Le grandi squadre giocano per arrivare alla finale, ma ci vanno in due. Psg e altre no, quest'anno guarderanno. Noi ci abbiamo creduto, siamo cresciuti piano piano e vogliamo arrivare al massimo alla gara che conta». Messi, non li spaventi...

Tutte le notizie di Inter

Approfondimenti

Commenti