Tuttosport.com

Juve, Asamoah ko? Aspetta e spera 
© LaPresse

Juve, Asamoah ko? Aspetta e spera 

Ancora problemi alla cartilagine del ginocchio. Alti e bassi continui: torna a settembre, forsetwitta

mercoledì 12 agosto 2015

di Marco Bonetto

TORINO - Aveva salutato la compagnia il 4 novembre, dopo la partita interna di Champions contro l’Olympiacos, prima di tentare di evitare l’operazione chirurgica, tra cure e allenamenti differenziati. Salvo poi gettarsi tra le braccia di un luminare catalano, per farsi aprire il ginocchio sinistro: un mese dopo. Comunicato della Juve del 2 dicembre: «Il dottor Cugat ha sottoposto ad artroscopia del ginocchio sinistro Asamoah. L’intervento si è reso necessario per la regolarizzazione di una lesione della cartilagine di origine traumatica. I tempi di recupero agonistico sono stimati in non meno di 3-4 mesi». Giorno più giorno meno, Asamoah sarebbe dovuto rientrare in campo con l’arrivo della primavera. Invece tornò a disputare una partita soltanto a fine stagione, il 23 maggio, contro il Napoli. E adesso? Adesso i problemi continuano. L’eclettico terzino sinistro, nato mediano/interno, non ha svolto una preparazione normale, non è volato in Cina e non tornerà a lavorare col gruppo neanche da domani, quando i bianconeri riprenderanno gli allenamenti a Vinovo. Il ginocchio sinistro è ancora infiammato, dolente.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tags: Juventusjuventus newsjuventus fcAsamoahChampions LeagueOlympiacosnapoliVinovoCugat

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti