Tuttosport.com

Allegri: «Sto cambiando ruolo a Dybala. So come gestire i giovani»

Il tecnico bianconero commenta la prova convicente della squadra: «Pogba sta crescendo, ma perde ancora troppi palloni»twitta

domenica 25 ottobre 2015

TORINO - La quiete dopo la tempesta. Massimiliano Allegri si gode la vittoria convincente contro l'Atalanta e si gode pure il gioiello Dybala, titolare e decisivo: «Sono contento soprattutto per i ragazzi, dopo che avevamo già giocato per me una buona partita in Champions. Era importante fare una prestazione del genere, abbiamo rosicchiato due punti all'Inter e ci siamo avvicinati alla vetta. È la terza partita di seguito che non subiamo gol e questo è importante. Dybala ha caratteristiche tecniche di primo livello, ma è normale che deve crescere. In una grande squadra è difficile che possa fare la prima punta, ma deve imparare a giocare tra le linee. È un ragazzo giovane, che sta cambiando ruolo e che gioca pure in una squadra che è ben diversa dal Palermo. Mi dispiace che si sia creato un po' di caos su di lui, aveva addosso molte pressioni, ma io so come gestire i giovani, su questo non mi si può dire nulla. Credo che in futuro il ruolo dietro la prima punta sarà il suo. Deve crescere ancora, anche fisicamente nell'uno contro uno. Ogni tanto capita di fermarsi un po' troppo e dobbiamo invece dare meno punti di riferimento.Anche Pogba sta crescendo e ha fatto una buona partita, anche se ancora perde troppi palloni facili per uno con le sue capacità».

JUVENTUS-ATALANTA 2-0 TABELLINO E CRONACA

La  novità: Tuttosport.com sbarca su Telegram. Scopri come. 

 

 

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti