Tuttosport.com

Juventus verso il Tottenham: Higuain in gruppo, si ferma Mandzukic
© Juventus FC via Getty Images

Juventus verso il Tottenham: Higuain in gruppo, si ferma Mandzukic

Notizie positive per De Sciglio in vista della partita di Champions League a Wembleytwitta

domenica 4 marzo 2018

TORINO - Anche in casa Juve è stata inevitabilmente una giornata votata al silenzio e al ricordo di Davide Astori. Una notizia arrivata in tarda mattinata, quando i bianconeri erano già impegnati allo Juventus Center di Vinovo, per dare il via ufficialmente alla cavalcata verso Wembley. "La preparazione della gara contro gli inglesi è iniziata già questa mattina e, come sempre nei giorni post partita, i reduci della gara contro i biancocelesti si sono limitati a un lavoro di recupero, mentre il resto del gruppo ha affrontato esercizi di atletica, tecnica e possesso palla", si legge su Juventus.com. Adesso si può pensare alla Champions dunque, dall'alto di un virtuale sorpasso in vetta alla classifica dopo la vittoria con la Lazio e il contemporaneo clamoroso ko interno del Napoli contro la Roma: Juve ancora dietro di un punto ma con la partita con l'Atalanta ancora da recuperare, mercoledì 14 marzo i cammini si ri-allineeranno. Prima di ripensare al duello scudetto, sarà tempo di Champions.E verso il Tottenham oggi la Juve ha raccolto tre notizie sul fronte infortunati. Due buone e una meno buona. Quelle positive parlano di Mattia De Sciglio e, soprattuto, Gonzalo Higuain: entrambi hanno svolto l'allenamento in compagnia di chi non ha giocato contro la Lazio. Le condizioni sia di De Sciglio che di Higuain verranno rivalutate domani, ma comincia finalmente a filtrare un cauto ottimismo riguardo la possibilità per Max Allegri di averli quantomeno a disposizione in vista del ritorno degli ottavi di finale di Champions. E per un Higuain che a stretto giro di posta potrebbe tornare al centro dell'attacco bianconero, risponde un Mario Mandzukic che invece rischia di fermarsi. Oggi il croato non si è allenato a causa di un affaticamento ai flessori della coscia sinistra, nelle prossime ore le sue condizioni verranno nuovamente valutate. "Manduzkic era 'cioncoletto', mezzo e mezzo, non stava bene. Nelle condizioni in cui era dobbiamo ringraziarlo": così Allegri commentava prestazione e condizioni del croato a fine partita con la Lazio. Ed ora è lui ad essere in dubbio per Wembley

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti