Tuttosport.com

Mendes ha l'ok per il prezzo, Cristiano Ronaldo sempre più bianconero: l'ultimo nodo è l'annuncio
© www.imagephotoagency.it
0

Mendes ha l'ok per il prezzo, Cristiano Ronaldo sempre più bianconero: l'ultimo nodo è l'annuncio

L’agente media tra Perez e Cristiano: si cerca un compromesso sulla comunicazione dell'addio

di Filippo Cornacchia e Guido Vaciago domenica 8 luglio 2018

TORINO - Il super agente Jorge Mendes ha inserito il penultimo tassello dell’affare del secolo Juventus-Cristiano Ronaldo: quello economico. Il manager del portoghese, stando a quanto filtra da fonti madrilene, ha incassato l’ok del Real Madrid a rispettare il gentlemen’s agreement dello scorso gennaio che consente a CR7 di lasciare il Bernabeu per 100 milioni (120 calcolando le tasse) e non per un miliardo a patto di trasferirsi lontano della Spagna e in società diverse dal Paris Saint-Germain e dalle cinque big inglesi. Ronaldo ha scelto la Juventus, che non rientra fra le illustri escluse, e si “vede” già con indosso la maglia bianconera numero 7. Il cinque volte Pallone d’Oro, sempre in vacanza in Grecia con la famiglia, non vede l’ora di volare in Italia per iniziare ufficialmente la nuova avventura. Presto (o leggermente più tardi del previsto) esaudirà il desiderio. I tempi, dal momento che l’aspetto economico sembra diventato secondario nei ragionamenti di Florentino Perez, dipenderanno anche da Cristiano. Lo sbarco del fuoriclasse di Funchal a Torino potrebbe essere praticamente immediato, cioè all’inizio della prossima settimana (probabilmente da martedì in poi), ma pure un po’ più ritardato. L’ultimo nodo da risolvere, al quale sta lavorando Mendes, è quello che sembra interessare maggiormente al potente presidente della Casa Blanca. Perez, attraverso i suoi più stretti collaboratori, continua a insistere sulla questione delle responsabilità: vuole che Cristiano dichiari pubblicamente che la scelta di lasciare Madrid è sua.


IL BRACCIO DI FERRO - L’attaccante lusitano, da tempo ai ferri corti con il suo massimo dirigente, non intende accontentarlo. O meglio: almeno per ora non lo ha fatto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juventus Cristiano Ronaldo Calciomercato

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti