Tuttosport.com

Juventus, braccio di ferro con Benatia: resti!
© www.imagephotoagency.it
0

Juventus, braccio di ferro con Benatia: resti!

Summit a Milano con gli agenti che tengono ancora aperto uno spiraglio per l’uscita del centrale. La Juve: fino a giugno non parte. Altri sondaggi per Christensen che ha rotto con Sarri

di Antonino Milone giovedì 24 gennaio 2019

TORINO - Non ne può più, Medhi Benatia. Non ce la fa a resistere alla fortissima tentazione di lasciare la Juventus ora, senza aspettare giugno. Il difensore vuole interrompere al più presto il trend di una stagione ricca di numeri non così entusiasmanti: come le 19 panchine sin qui accumulate e le sole 6 presenze, quelle sì da titolare. Da giorni non è più un segreto alla Continassa: il marocchino sta battendo altre strade, si allena con profitto ma - si direbbe in un contesto scolastico - “potrebbe fare di più”. E i dirigenti bianconeri non possono permettersi di lasciare andar via il centrale senza avere un sostituto in mano. Mancano 7 giorni alla fine del mercato e a meno di una mossa juventina in entrata esiste la concreta possibilità che il 31enne rimanga a Torino. A giugno, invece, si girerebbe un altro film, con Benatia a un anno dalla scadenza del contratto. L’entourage dell’ex Bayern Monaco, tra sondaggi e avance più insistenti, ha ricevuto proposte da Inghilterra (non solo l’Arsenal), Francia, Cina, Arabia Saudita (Al-Ittihad in pole) e Qatar. Qualora accettasse una delle ultime due destinazioni succitate, il difensore vedrebbe crescere smisuratamente il conto in banca. Ma la sua voglia di cambiare aria non deriva da un banale vezzo dettato dalla brama di arricchirsi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juventus

Commenti

La Prima Pagina