Tuttosport.com

Douglas Costa: «Libero di fare ciò che voglio»
© Marco Canoniero
0

Douglas Costa: «Libero di fare ciò che voglio»

Il brasiliano risponde a una tifosa che si chiede se la Juventus fosse stata avvisata del viaggio a Parigi per la festa di Neymar

di Marina Salvetti giovedì 7 febbraio 2019

TORINO - Non si placano le polemiche intorno a Douglas Costa, che fa notizia non tanto per l’infortunio (botta al quadricipite) che lo costringe a saltare la sfida di domenica in casa del Sassuolo, quanto per le sue performance fuori dal campo. Si è detto dell’irritazione della Juventus per la scelta del giocatore che, nonostante un incidente in auto sulla Milano-Torino da cui è uscito illeso, poche ore dopo ha preso l’aereo per andare a Parigi alla festa di compleanno dell’amico, e compagno di nazionale, Neymar. Ma anche molti tifosi non hanno gradito, tanto che su Twitter una ragazza si è interrogata sulle azioni del brasiliano, chiedendosi se avesse avvisato la Juventus. A questo punto è stato Douglas Costa a sbottare e a rispondere in maniera piccata alla tifosa. «Non è così! Era il giorno libero, quindi ero libero di fare quello che volevo». E’ vero, lunedì era il secondo dei due giorni che Massimiliano Allegri aveva concesso di riposo, però dopo un incidente in cui hai distrutto la macchina e un altro automobilista è finito in ospedale in codice giallo forse si è un po’ scossi e non pare così appropriato prendere l’aereo e partecipare a una festa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Douglas Costa

Commenti

La Prima Pagina