Tuttosport.com

Juventus-Marcelo, altri segnali 
© www.imagephotoagency.it
0

Juventus-Marcelo, altri segnali 

Il Real Madrid va in cerca di un sostituto del terzino sinistro, dato per partente

di Antonino Milone giovedì 14 febbraio 2019

TORINO - Gli mancava una bella panchina in Champions League e Santiago Solari ha voluto accontentarlo. Non è uno scherzo e fa pure tanto rumore: Marcelo fuori dall’undici dei titolari ad Amsterdam per l’andata degli ottavi sul campo dell’Ajax è, a suo modo, una notizia. Mentre il conto s’aggiorna - sette volte escluso in questa stagione - le voci di mercato continuano a impazzare sul conto del 30enne. Segni particolari: tanta voglia di raggiungere Cristiano Ronaldo a Torino. Solamente tre giorni fa lo stesso Marcelo aveva elogiato la Juventus in questi termini: «E’ un club spettacolare, una squadra formidabile con una grande storia alle spalle. Ora, però, ho un contratto con il Real Madrid e se ci fosse una trattativa lo direi». Sincero, tutto sommato, l’ex Fluminense nell’ambito di una dichiarazione di prammatica a uso e consumo dei media, ma il suo futuro resta nebuloso. In Spagna non gode di chissà quali protezioni mediatiche, visto che c’è chi si è permesso di addurre il suo essere sovrappeso quale giustificazione di un rendimento mai così discontinuo. Una condizione fisica peraltro smentita dai fatti, però il terzino guarda oltre e il fatto di aver saputo in anticipo che CR7 avrebbe lasciato il Real è un’ulteriore conferma dello straordinario feeling che lega i due da un decennio. I costi dell’eventuale operazione per la Juventus non sarebbero trascurabili, a meno che non venga inserita una contropartita tecnica come Alex Sandro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di TuttoSport

Juventus Marcelo Real Madrid

Commenti

La Prima Pagina