Tuttosport.com

Juve, i giornali di tutto il mondo ai piedi di Cristiano Ronaldo
0

Juve, i giornali di tutto il mondo ai piedi di Cristiano Ronaldo

Le testate sportive internazionali celebrano la leggendaria impresa del fenomeno portoghese

mercoledì 13 marzo 2019

TORINO - Fenomenale. Leggendario. Cristiano Ronaldo si è preso, ancora una volta, la scena del calcio europeo. Con una tripletta trascina la Juventus ai quarti di finale ed elimina l'Atletico Madrid, ribaltando il 2-0 dell'andata. Il giorno dopo la straordinaria impresa, moltissime testate internazionali hanno intitolato la prima pagina in onore del portoghese.

LA DEDICA DI GEORGINA A CR7

IN SPAGNA - Il portoghese è sulle pagine di tutti i quotidiani sportivi spagnoli, sia quelli madridisti che quelli pro Barcellona. Sport, ovviamente, si concentra sulla partita di ritorno dei balugrana, ma Mundo Deportivo, sulla spalla, titola «Cristiano fa a pezzi il sogno Atletico». E in un commento sul sito del quotidiano, il direttore aggiunto Josep M. Artells porta un'altra chiave di lettura. «Cristiano Ronaldo dedica una tripletta a Florentino», scrive: il destinatario dei tre gol sarebbe, dunque, il presidente del Real Madrid, Perez. Su Marca si legge «Cristiano impone la sua legge» con tanto di foto a tutta pagina del fenomeno col numero 7. AS, invece, sceglie un titolo a effetto: «Cristiano, re della Champions. La tripletta ha distrutto l'Atletico. Ha raggiunto i 124 gol in Champions».

IN PORTOGALLO - Ovviamente, in patria, Ronaldo è stato osannato. «La leggenda continua» titola A Bola e il quotidiano prosegue con «La Juventus aveva bisogno di un miracolo e si è verificato con la tripletta di Ronaldo». O Jogo si permette di usare come titolo un gioco di parole quanto mai giusto: cambia il nome della competizione in «La Liga do Campeao», la «La Coppa del Campione».

RESTO D'EUROPA - In Inghilterra non si sorprendono più di tanto. «Un altro anno, un altro miracolo di Ronaldo» scrive Mirror Sport, mentre sulla homepage della BBC appare la frase simbolo della serata del portoghese «E' per questo che mi hanno chiamato». «La Champions League appartiene a Cristiano Ronaldo» titola ESPN. Il New York Times gioca sull'associazione tra "real", "real", e "Real" nel senso delle merengues, nel titolo del commento alla partita: «La Juventus sopravvive e l'improbabile diventa ancora reale». O, appunto, Real, in riferimento anche alle due finali perse dai Colchoneros contro i blancos. L'impresa è insieme un grande sogno e un'occasione di riscatto. «La tripletta di Cristiano Ronaldo tiene vivo il sogno Champions della Juventus» titola la CNN. La Suddeutche Zeitung parla di «vendetta di Ronaldo su Simeone», e l'esultanza di CR7 che ha fatto il verso al Cholo per il gesto dell'andata rinforza la sensazione. L'argentino Olé, che pure parla di "revancha", di rivincita appunto, definisce CR7 «El màs Champions», l'uomo più da Champions ma in fondo anche il più campione di tutti. Ma per tutto questo, basta l'aggettivo con cui L'Equipe l'ha definito in prima pagina. Semplicemente «Fenomenale».

Juventus Cristiano Ronaldo Champions League

Commenti

La Prima Pagina