Tuttosport.com

Allegri: «Traguardo difficile. Futuro? Rimango qui»
© Juventus FC via Getty Images
0

Allegri: «Traguardo difficile. Futuro? Rimango qui»

Il tecnico della Juventus fa festa con tutta la squadra dopo la conquista dello scudetto: «Vincere non è mai semplice. In Champions abbiamo peccato sotto l’aspetto psicologico»

sabato 20 aprile 2019

TORINO«Sono molto contento, un traguardo importante e difficile. Vincere non è mai semplice al termine di una stagione straordinaria». Fa festa Massimiliano Allegri. Il tecnico della Juventus ha commentato la vittoria del suo quinto scudetto sulla panchina bianconera arrivato dopo il 2-1 alla Fiorentina di Montella: «Dispiace per l'eliminazione in Champions, martedì abbiamo peccato sotto l'aspetto psicologico. La squadra quando subisce gol non deve scomporsi e disunirsi».

«Oggi invece la squadra nelle difficoltà è stata brava, ordinata e alla fine l'abbiamo portata a casa - ha aggiunto Allegri ai microfoni di DAZN -. È uno scudetto, l'ottavo, da festeggiare. Una cavalcata di 33 giornate, vincendolo a 5 giornate dalla fine. Era molto importante vincerlo oggi, perché abbiamo un calendario difficile e con tanti giocatori infortunati che difficilmente recupereranno». In ottica futura, il tecnico bianconero ha poi annunciato che farà «degli esperimenti anche per provare i giocatori in posizioni diverse per giocare in modo differente».

FUTURO - «È sicuro che rimango, ho ancora un anno di contratto ma ancora non ci siamo messi a sedere con la società. Non è questione di contratto ma di valutare i programmi per il futuro - ha continuato a Sky -. La Juve farà una squadra per vincere ma bisogna valutare bene l'annata e cosa c’è da migliorare in questa squadra, come abbiamo fatto in questi cinque anni».

Commenti

La Prima Pagina