Tuttosport.com

Juve, Allegri: «Champions bella ma bastarda. Noi sempre tra le prime otto»
© LaPresse
0

Juve, Allegri: «Champions bella ma bastarda. Noi sempre tra le prime otto»

Il tecnico bianconero in conferenza: «Noi quest'anno abbiamo fatto bene fino alla sosta. Poi abbiamo ripreso, abbiamo vinto la Supercoppa, ed è stato tutto un rincorrere gli infortuni. Douglas Costa non so nemmeno se è ancora moro o è biondo, non lo vedo più»

 Marina Salvetti venerdì 26 aprile 2019

Massimiliano Allegri perde anche Rodrigo Bentancur (affatticamento muscolare alla coscia) alla vigilia della sfida di San Siro contro l’Inter. Per il derby d’Italia gli uomini continuano a essere contati: torna in difesa Giorgio Chiellini e sarà titolare, mentre in attacco è ballottaggio tra Federico Bernardeschi e Moise Kean per fare coppia con l’irrinunciabile Cristiano Ronaldo. «Giocheremo davanti a 70 mila spettatori - dice l’allenatore livornese -, in uno stadio meraviglioso. E anche se abbiamo già vinto lo scudetto non è che dobbiamo fare figuracce, siamo la Juve, contro l’Inter faremo il meglio possibile». Domani sera Mauro Icardi partirà probabilmente dalla panchina. «Magari sarà la prima volta che non ci fa gol» scherza Allegri sottolinenando come l’argentino sia un giocatore straordinario. Domani reincontrerà anche Beppe Marotta da avversario: «Con lui ho passato quattro anni importanti, bellissimi. Con lui, Paratici, il presidente e Nedved abbiamo fatto un ottimo lavoro di crescita della società. Siamo professionisti, le strade possono dividersi, ma questo non toglie quanto di buono».

Commenti

La Prima Pagina