Tuttosport.com

Furia Allegri: litiga in tv con Adani e va via
0

Furia Allegri: litiga in tv con Adani e va via

Il tecnico bianconero abbandona il collegamento dopo aver battibeccato con l'opinionista di Sky: «In Italia siamo ormai tutti teorici»

sabato 27 aprile 2019

MILANO«Tra giocare bene e vincere c’è una gran bella differenza. Al Milan sono stato criticato per aver messo tre mediani ma ci ho vinto uno scudetto. Il problema è che in Italia siamo ormai tutti teorici». Così Massimiliano Allegri attacca Lele Adani nel post partita di Inter-Juventus. Negli studi di Sky si scaldano i toni con il tecnico bianconero che non va per il sottile: «Siete tutti teorici - sbotta Allegri - Adani sei il primo che legge i libri e di calcio non sai niente. Non hai mai fatto l'allenatore, sei lì dietro e non sai cosa succede. Ora stai zitto, parlo io che sono l'allenatore che ha vinto sei scudetti», con la risposta di Adani che non si fa attendere: «No, fermo: 'zitto' lo dici a tuo fratello», mentre Allegri lascia la cuffia e abbandona il collegamento.

Allegri ancora in tv contro Adani: «Basta lezioncine, non è ferrato»

Inter e Juve si dividono la posta: CR7 replica a Nainggolan

Ronaldo nella leggenda: 600 gol in carriera con i club

SU KEAN - Con lo scudetto ormai vinto, Allegri vorrebbe ritrovare maggiore compattezza: «Con la Fiorentina non abbiamo avuto equilibrio subendo ripartenze da manicomio. Anche oggi sull'1-1 non abbiamo gestito bene il pallone, c’è da migliorare l'ultimo passaggio: stasera abbiamo sbagliato tantissime scelte - ha rimarcato il tecnico bianconero a DAZN, che poi ha posto l'accento su Kean - Dove arriverà? Dipende da lui, nel calcio di oggi i ragazzi vengono valutati dopo tre partite: ai miei tempi ne servivano cento. Sta a lui voler continuare a migliorare. Oggi ha allungato la squadra con il suo ingresso in campo, ha creato spazi e disputato una buona mezz'ora di gara». (Italpress)

 

Commenti

La Prima Pagina