Tuttosport.com

Allegri: «Ha deciso il club. Potrei prendermi una pausa» 
© Juventus FC via Getty Images
0

Allegri: «Ha deciso il club. Potrei prendermi una pausa» 

Il tecnico: «Io e La Juve siamo cresciuti insieme. Lascio un gruppo straordinario»

 Filippo Cornacchia sabato 18 maggio 2019

TORINO - Massimiliano Allegri si è emozionato a più riprese durante il saluto alla Juventus. Accanto a lui il presidente Andrea Agnelli. Di fronte – nelle prime file della sala stampa dello Stadium – Cristiano Ronaldo e tutta la squadra.

RINGRAZIO AGNELLI - «Ringrazio il presidente per le bellissime parole che ha speso su di me, ringrazio i ragazzi per quello che mi hanno dato… (si commuove). Grazie a questo gruppo e a quelli degli anni precedenti. Lascio una squadra vincente che ha le possibilità per ripetersi in Italia e fare un'altra grandissima Champions, purtroppo quest'anno non siamo riusciti ad arrivare in fondo».

SULL'ADDIO - «Abbiamo parlato e discusso sul bene della Juventus e io ho detto quale fosse il mio parere, poi la società ha fatto le sue valutazioni e ha deciso che l'allenatore della prossima stagione non dovessi essere più io. Siamo cresciuti tutti insieme, in questi anni, ma è arrivato il momento giusto per lasciarsi nel migliore dei modi. Lascio una società solida e con un presidente decisionista e straordinario. Paratici e Nedved li ho conosciuti che erano dei ragazzi e stanno diventando persone importanti. Lascio un gruppo di giocatori straordinario. Domani sera bisogna festeggiare doppiamente: la vittoria dello scudetto e l'addio di Andrea Barzagli, che senza togliere nulla agli altri è il professore della difesa».

Allegri Juventus

Commenti

La Prima Pagina