Tuttosport.com

De Ligt, il modello della Juve. Un altro capolavoro di Raiola: da 75 milioni
0

De Ligt, il modello della Juve. Un altro capolavoro di Raiola: da 75 milioni

Overmars, il direttore finanziario dell'Ajax, ammette che la trattativa è andata un po' per le lunghe ma «Matt vale anche di più» dei 75 milioni pattuiti. Modi gentili, sorridente, il Golden Boy ha già fatto innamorare il mondo bianconero

 Elvira Erbì giovedì 18 luglio 2019

TORINO - Matthijs de Ligt è un nuovo giocatore della Juventus. A 19 anni, il centrale olandese sale sul podio dei tre acquisti più costosi dell’era bianconera: 75 milioni dopo i 117 di Cristiano Ronaldo e i 94 di Gonzalo Higuain. Un altro capolavoro di Mino Raiola (nella foto il cugino Vincenzo che lavora nella scuderia), non c’è che dire. L’ha preso ragazzino e nel giro di due anni l’ha portato a Torino. «La trattativa è andata un po’ più a lungo del previsto - ha detto Marc Overmars, direttore finanziario dell’Aajax -. L’anno scorso avevamo stabilito un prezzo, ora un altro. Ma è chiaro che varrebbe anche 10 milioni di più. L’Ajax non può trattenere troppo tempo le sue grandi stelle, se loro vogliono andare a vincere lontano da qui. Non siamo mica il Bayern Monaco dei Paesi Bassi. Non siamo in grado di trattenere grandi giocatori per una decina d’anni come hanno fatto loro con Robben e Ribery. Però sarebbe meglio stabilire subito le tempistiche per le trattative. A Mattheijs auguriamo il meglio». Raiola, tra i protagonisti di questa prima due giorni in casa Juve, può dirsi fiero del suo ultimo gioiello, praticamente un… modello, lontano anni luce da un suo compagno di scuderia, Mario Balotelli, per atteggiamento e attitudine al lavoro. E i tifosi bianconeri già lo amano.

Juventus ajax De Ligt Overmars Raiola

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina