Tuttosport.com

0

De Ligt: "Juve, vinciamo tutto. Cannavaro idolo, qui anche per Sarri"

Il nuovo colpo della società bianconera si presenta in grande stile: “Le parole di Ronaldo? Un onore ma io ero già sicuro della scelta…”

venerdì 19 luglio 2019

Il colloquio avuto con Cristiano Ronaldo

De Ligt ha anche parlato del “confronto” avuto in Nations League con Ronaldo. “In quel momento stavo cercando di capire in quale squadra giocare. Avevo già un’idea però volevo un po’ aspettare. Ero piuttosto sicuro che sarebbe stata la Juventus ma ovviamente vedere avvicinarsi qualcuno di grande come Ronaldo che mi ha detto di venire qui è stato un grandissimo complimento. Ma non è quello che ha fatto la differenza riguardo alla decisione”.

De Ligt: "Avevo già parlato con Sarri"

È stata una decisione molto ponderata, devo adattarmi a un nuovo ambiente e a un nuovo campionato. Spero solo di poter dare il meglio. Avevo già parlato con Sarri. Lui è uno dei motivi che mi ha spinto a venire qui. Ho sentito parlare benissimo della sua filosofia e di come prepara la linea difensiva”.

De Ligt: "Cannavaro uno dei miei idoli"

La mia foto con la maglia della Juve? All’epoca, nel 2006, da difensore ammiravo Fabio Cannavaro. Ho sempre avuto un buon feeling con la Juve, sono sempre stato un fan. E poi quando ho giocato qui con l’Ajax sono rimasto impressionato dall’atmosfere dell’Allianz Stadium. Ci sono quattro competizioni e vogliamo vincerle tutte. Questa è la mentalità della Juve”.

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina