Tuttosport.com

Ronaldo, tifoso coreano fa 7500 km per vederlo
© Juventus FC via Getty Images
0

Ronaldo, tifoso coreano fa 7500 km per vederlo

Si chiama Kwak Ji-hyuk e si è fatto da Seul a Stoccolma per sapere direttamente da CR7 perché è rimasto in panchina

venerdì 16 agosto 2019

Dalla Corea con furore per inseguire Cristiano Ronaldo. Kwak Ji-hyuk, fan coreano del campione della Juventus, ha percorso 7500 chilometri per chiedere spiegazioni a CR7 circa il suo mancato impiego nell'amichevole che i bianconeri lo scorso 26 luglio hanno giocato in Corea contro una rappresentativa sudcoreana. Ronaldo, a causa di un affaticamento muscolare, è rimasto in panchina aprendo anche le indagini da parte della polizia di Seul (sembra che, da contratto, il portoghese avrebbe dovuto almeno giocare 45'). 

Calciatore dell'anno Uefa: in lizza Ronaldo, Messi e Van Dijk

Il viaggio per Cristiano Ronaldo

Kwak Ji-hyuk non è andata giù e ha deciso di chiedere spiegazioni direttamente a Ronaldo: si è messo in moto da Seul (Corea del Sud) ed ha percorso 7500 chilometri per raggiungere Stoccolma (Svezia), dove la Juve lo scorso 10 agosto ha affrontato in amichevole l'Atletico Madrid. Kwak ci ha provato in ogni modo, voleva sapere per rendere meno amara la delusione. "Perché non hai giocato?" ha gridato. Ma niente, CR7 lo ha ignorato. Il video della "caccia" a Ronaldo sta già spopolando sul web rivelando le intenzioni di Kwak: andrà in Italia per compiere la sua missione e parlare con Cristiano. 

Juventus

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina