Tuttosport.com

Caso ultrà, Bernardeschi: "Per me i tifosi della Juve sono tutti uguali"
0

Caso ultrà, Bernardeschi: "Per me i tifosi della Juve sono tutti uguali"

Il post del centrocampista bianconero su Instagram

venerdì 20 settembre 2019

TORINO - "Quando ho la possibilità di ringraziare i miei tifosi regalando la maglia, non faccio distinzioni 'politiche' né calcoli su quale gruppo sia meglio scegliere". Così, su Instagram, Federico Bernardeschi commenta l'intercettazione della conversazione in cui il capo ultrà dei Drughi Dino Mocciola, arrestato nei giorni scorsi, si sfogava con domenico Scarano, suo 'luogotenente', accusando il giocatore di aver lanciato la maglia verso il gruppo Tradizione e non verso i Drughi. "Leggo un'intercettazione nella quale un ultrà mi accusa di aver lanciato la maglietta a un gruppo di tifosi diverso dal suo - scrive il centrocampista della Juventus -. Per me non esistono tifosi più o meno degni di ricevere il mio affetto. Per me i tifosi della Juve, quelli che ci sostengono, ci criticano, cantano o fischiano, sono tutti uguali, tutti degni e importanti, perché ad unirli non è il nome del loro gruppo ultrà, ma la passione immensa che ci unisce tutti quanti per i colori bianconeri".

juve Bernardeschi

Caricamento...

La Prima Pagina