Tuttosport.com

Juve, ora Cuadrado non può uscire
© Getty Images
0

Juve, ora Cuadrado non può uscire

Sarri resta in attesa di Danilo e De Sciglio ma il colombiano è vitale nel ruolo di terzino e si torna a parlare di rinnovo fino al 2021

di Antonino Milone mercoledì 9 ottobre 2019

TORINO - Qualcuno ha scomodato il paragone con Gianluca Zambrotta o altri fluidificanti del calcio che fu. Altri, incluso il popolo juventino nella sua pienezza, hanno maturato una convinzione pressochè assoluta: di Juan Cuadrado, con addosso l’uniforme del terzino destro, non si può fare a meno. Non che la versione della Vespa un tempo sgommante con la maglia della Fiorentina (e del Chelsea) dispiaccia particolarmente, anzi il diretto interessato a precisa domanda vi risponderà sempre di preferire l’incarico di esterno d’attacco, con licenza di partire dalla linea di centrocampo alla bisogna, come a Madrid tre settimane fa. Ma il Cuadrado ammirato negli ultimi quindici giorni, a partire dal match di Brescia dove a freddo sostituì Danilo, è parte di una storia abbagliante. E non sarà un caso se la prima impennata stagionale della Juventus ha fatto rima con la conferma del colombiano utilizzato come un vero numero 2 d’antan. Altro che un terzino utile solo nell’emergenza, qui si tratta di un calciatore estremamente duttile. Dove lo metti sta, si suol dire.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

juve Cuadrado

Caricamento...

La Prima Pagina