Tuttosport.com

Ecco Cristianolandia: perché Ronaldo è diventato il più famoso al mondo

0

L’analisi di un fenomeno internazionale che non ha paragoni. Supera le frontiere, è positivo e va oltre la maglia

Ecco Cristianolandia: perché Ronaldo è diventato il più famoso al mondo
© Marco Canoniero
di Guido Vaciago giovedì 30 gennaio 2020

TORINO - Quando John Lennon scandalizzò il mondo affermando che i Beatles erano più famosi di Gesù, non c’erano i social network e il modo di misurare aritmeticamente la popolarità. Cristiano Ronaldo non si permetterebbe una battuta dai contorni vagamente blasfemi, ma di sicuro ha più follower del Papa. E di Donald Trump e Vladimir Putin messi insieme. E di moltissimi attori di Hollywood e di cantanti da classifica. Ronaldo è, ufficialmente, il personaggio più famoso del mondo, perché in questo particolare momento Instagram è un parametro assai affidabile per calcolare la popolarità, tanto da essere usato da qualsiasi azienda per scegliere e tarare le sponsorizzazioni e i testimonial.

Ronaldo è seguito da 200 milioni di persone, che significa - per i non addetti al mondo social - che ci sono 200 milioni di persone che hanno piacere a ricevere i suoi messaggi e le sue fotografie sul loro telefono, computer o tablet. E 200 milioni di persone sono davvero un sacco di gente. Cristianolandia, per dire, ha più abitanti della Russia; più di Italia, Spagna e Francia messe insieme e più del doppio della Germania. Ronaldo è il re di una nazione di grandi dimensioni. Una nazione virtuale, naturalmente, ma una nazione, i cui abitanti arrivano da tutto il mondo.

juve Cristiano Ronaldo

Caricamento...

La Prima Pagina