Tuttosport.com

Sarri: "La Juve ha fatto quello che doveva. Chiellini? Si è messo in campo da solo"

0

L'allenatore bianconero dopo la vittoria con il Brescia: "Giorgio si è tolto la tuta e mi ha chiesto quanto mancava per entrare. Pjanic? Acciacco all'adduttore da valutare"

Sarri:
© Juventus FC via Getty Images
domenica 16 febbraio 2020

TORINO - Maurizio Sarri ha commentato la vittoria della Juventus con il Brescia ai microfoni di Sky: "Abbiamo fatto quello che dovevamo. Abbiamo iniziato bene, poi una volta sbloccato il risultato e con loro in dieci abbiamo fatto tutto bene. Chiellini? Si è messo dentro da solo, me lo sono trovato pronto ad entrare. Ha fatto tanti sacrifici, ora comincia a stare meglio. Non mi ha messo pressione, si è tolto la tuta da solo, gli ho detto ‘entra’. Abbiamo tanti giocatori forti, alcuni fuori, sono tutti atipici senza ruolo specifici, vedi Dybala e Cristiano Ronaldo. Ora abbiamo fuori Douglas, Cristiano era giusto riposasse dopo avergli parlato ed oggi abbiamo optato per queste soluzioni".

Serie A, Juve-Brescia 2-0: decidono Dybala e Cuadrado

La Juve perde Pjanic: ko 7' dopo il suo ingresso in campo

Juve, Sarri: "Pjanic? Acciacco all'adduttore"

"Trequartista? Stiamo giocando di più con i tre ora perché siamo in pochi, Ramsey preferisce fare l’interno e Cuadrado è in un buon momento. Ramsey mi è sembrato in crescita, molto inserito nei movimenti, anche nella fase difensiva. Non è facile inserire giocatori che vengono dalla Premier, è una difficoltà storica. Ora sta prendendo la strada che lo può portare a livelli alti. Possiamo migliorare ancora in tutto, difensivamente e offensivamente. Concentriamoci su di noi facendo il maggior numero di punti possibile. Pjanic? Non lo sappiamo ancora, un acciacco a un adduttore che a volte può dare falsi segnali ma dobbiamo valutare".

Caricamento...

La Prima Pagina