Tuttosport.com

Juve, Sarri: "La squadra non sta stravolgendo la mia filosofia"

0

Il tecnico in vista della sfida con la Spal: "Chiellini? Valutiamo. Pjanic sta meglio di Higuain"

Juve, Sarri: "La squadra non sta stravolgendo la mia filosofia"
© Marco Canoniero
 Sergio Baldini venerdì 21 febbraio 2020

TORINO - Vigilia di Spal-Juventus e vigilia di un ciclo fondamentale per i bianconeri. Pronti ad affrontarlo, è convinto Maurizio Sarri, che però pensa solo alla prima tappa: «Ora della serie di partite non ci interessa nulla, ci interessa Ferrara. La sensazione è che ci arriviamo in crescita, dopo un periodo un po’ più complicato. Pensiamo a Ferrara, sapendo che è un periodo importante, ma non decisivo: decisive sono solo le partite di ritorno a eliminazione diretta e le ultime tre di campionato. La filosofia deve essere attaccare partita per partita. La testa deve essere solo alla Spal e stop».

Organizzazione

A proposito di filosofia, Sarri è tornato anche su quanto detto dopo la vittoria sul Brescia e l’impossibilità di rivedere l’oragnizzazione del suo Napoli nella Juve: «Ho la stessa cosa che avevo detto alla presentazione. Non sto assolutamente stravolgendo la mia idea di gioco, la filosofia resta la stessa. Ma ci sono giocatori spiccatamente individualisti che fanno la differenza e vanno messi nella condizione di farla con la squadra organizzata di conseguenza, senza abbandonare la propria filosofia di gioco. Se non lo facessi sarei accusato di essere integralista e giustamente. Sarrismo e Sacchismo sono etichette che valgono quasi zero: il Milan di Sacchi era un grande collettivo, ma con dentro un paio di giocatori individualisti. Che poi erano quelli che facevano la differenza».

Sarri

Caricamento...

La Prima Pagina