Tuttosport.com

Juve: nessuno scappa. Ma poi sarà quarantena

0

Higuain è dalla madre con problemi di salute. Lui, CR7, Pjanic e Khedira staranno fermi per 14 giorni dopo il ritorno

Juve: nessuno scappa. Ma poi sarà quarantena
di Antonino Milone sabato 21 marzo 2020

TORINO - Hanno lasciato l’Italia perché lontano dalla famiglia non si può stare. Oppure perché tra i propri cari c’è chi sta soffrendo da tempo e con la sospensione delle attività è doveroso far sentire la propria vicinanza. La vicenda dei quattro giocatori della Juventus che al momento si trovano ancora all’estero e lì rimarranno, fino a nuove comunicazioni, ha fatto discutere parecchio. Cristiano Ronaldo nella sua Madeira, Gonzalo Higuain in Argentina, Sami Khedira in Germania, Miralem Pjanic in Lussemburgo: tutti via da Torino, ma in tempi diversi se consideriamo che il fuoriclasse portoghese è volato nella sua isola accarezzata dall’Oceano Atlantico poche ore dopo la conclusione del derby d’Italia, uno degli ultimi segnali di vita del nostro calcio prima dello stop, per andare a far visita alla madre colpita da ictus; gli altri hanno raggiunto gli affetti, con il Pipita alle prese con una situazione assai delicata. Nancy, la madre, è un punto di forza imprescindibile per Gonzalo. Alle logiche preoccupazioni personali sulla diffusione del coronavirus s’è aggiunta l’ansia per lo stato di salute della donna che, affetta da problemi oncologici, probabilmente dovrà sottoporsi a un altro ciclo di chemioterapia.

juve Higuain Cristiano Ronaldo Pjanic Khedira Coronavirus

Caricamento...

La Prima Pagina