Tuttosport.com

Juve, taglio stipendi: Cristiano Ronaldo rinuncia a più di 10 milioni di euro

0

Il club bianconero risparmierà circa 90 milioni sull’esercizio 2019/20, più o meno un terzo del monte ingaggi complessivo

Juve, taglio stipendi: Cristiano Ronaldo rinuncia a più di 10 milioni di euro
© www.imagephotoagency.it
domenica 29 marzo 2020

Mentre i vertici del calcio continuano a valutare gli scenari futuri e i piani per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, dalla Juve arriva un segnale fortissimo. Il club bianconero ha raggiunto un'intesa con il tecnico Sarri e i giocatori sul taglio degli stipendi, uno dei temi caldi del momento sul fronte delle misure anticrisi. È il primo club in Italia ad annunciarlo. I colloqui portati avanti nei giorni scorsi, dunque, hanno dato i loro frutti: nessuno scontro. A farsi portavoce dello spogliatoio nella trattativa con la società è stato Giorgio Chiellini, con il prezioso aiuto dei senatori. L'intesa, comunica il club bianconero, prevede la riduzione dei compensi per un importo pari alle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020.

Accordo per il taglio stipendi: 90 milioni di risparmi per la Juve

Juve, la saggezza di Chiellini e il taglio degli ingaggi

Ronaldo rinuncia a quasi 10 milioni

Uno dei più “colpiti” dal taglio degli ingaggi è sicuramente Cristiano Ronaldo, che dopo l’ok dato al capitano Chiellini nella trattativa con il club dovrà rinunciare a oltre 10 milioni di euro sui 31 stagionali. Il carisma di CR7, insieme a gente di peso come Buffon e Bonucci, è stato fondamentale nel raggiungimento dell’accordo. Lui intanto continua a restare a Madeira e a far compagnia alla madre che sta continuando la propria riabilitazione dopo l’ictus delle scorse settimane. Ma gli allenamenti, come testimoniano i suoi scatti su Instagram, sono quelli di sempre: Cristiano è in grande forma.

Coronavirus, la famiglia Agnelli dona 10 milioni di euro

Caricamento...

La Prima Pagina