Tuttosport.com

Juventus, le 10 domande che si fanno tutti i tifosi bianconeri

0

Quando riprende il campionato? Come stanno Rugani, Dybala e Matuidi? Chi comprerà la Juve? Sarri rimarrà in panchina? Ecco le risposte

Juventus, le 10 domande che si fanno tutti i tifosi bianconeri
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
 GUIDO VACIAGO domenica 12 aprile 2020

1. Come stanno Rugani, Matuidi e Dybala, contagiati dal Covid19?
Stanno tutti e tre bene. E tutti e tre sono in attesa del secondo tempone che possa certificarne la completa guarigione (Matuidi è risultato ancora positivo dopo i primi 14 giorni di quarantena). Nessuno ha avuto problemi seri e solo Dybala ha accusato qualche piccolo malessere di respirazione. Nessuno di loro, alla ripresa degli allenamenti, dovrebbe avere problemi, ma nei primi giorni seguiranno comunque un percorso personalizzato sotto il profilo atletico.

2. I giocatori che hanno lasciato l'Italia per tornare nel loro Paese dovranno stare in quarantena per 14 giorni al loro ritorno prima di allenarsi con i compagni?
Molto probabilmente sì. Si tratta di Ronaldo (attualmente a Madeira), Higuain (in Argentina), Khedira (in Germania), Pjanic (in Lussemburgo), Rabiot (in Francia), Szczesny (in Polonia) e i tre brasiliani Douglas Costa, Danilo e Alex Sandro. Per loro la Juventus ha predisposto una camera la J-Hotel, dove potranno restare per due settimane al loro arrivo.

3. Quando riprenderà gli allenamenti la Juventus?
I club di Serie A, quindi anche la Juventus, si aspettano di poter tornare al lavoro dal 4 maggio, pur con dei protocolli di sicurezza molto stringenti e che sono attualmente in fase di definizione. Tutto, però, è nelle mani del Governo, cui spettano le decisioni sulla ripresa degli allenamenti per gli atleti professionisti.

4. Quando riprenderà il campionato?
Sempre secondo le previsioni, perché non ci sono ancora decisioni definitive da parte del Governo, la Serie A conta di riprendere il campionato nel weekend del 30-31 maggio. Ci sono dodici giornate da disputare (oltre a qualche partita da recuperare), quindi se si giocasse ogni tre/quattro giorni, il campionato potrebbe finire entro la fine di luglio (1 giornata a maggio, 8 a giugno, 4 a luglio).

5. Quando riprenderà la Champions League?
Domanda molto più difficile perché dipende dall'andamento del contagio da Covid19 non solo nel nostro Paese, ma anche nel resto dell'Europa interessata. La Uefa ha dichiarato di voler provare a finire il torneo a qualsiasi costo, ma ovviamente c'è l'intenzione di tutelare la salute di tutti e si devono rispettare le decisioni dei vari governi nazionali, anche in fatto di superamento delle frontiere. Insomma, è molto difficile capire oggi quando e se la Champions riprenderà. Non è da escludere, comunque, che si riprenda alla fine di giugno per andare avanti anche ad agosto. Sono sei le giornate da disputare: 1 per finire gli ottavi, 2 per completare i quarti, 2 per le semifinali, 1 per la finale. A meno che non si decida, se il tempo fosse poco, di ridurre a partite secche quarti e semifinali.

6. Quando riprenderà il calciomercato?
Tendenzialmente alla fine della stagione. Quindi è attualmente impossibile definire una data. E' possibile che, se la stagione finisse a metà agosto, il mercato apra in quel momento. Dai discorsi fatti finora, anche a livello di Fifa, l'intenzione è quella di andare avanti fino a gennaio, creando di fatto una sessione unica, che prosegua anche dopo l'inizio della prossima stagione. Non tutti sono d'accordo, però.

7. Che calciomercato sarà?
E' molto complicato fare previsioni di mercato in questo momento. E' ovvio che le pesanti ripercussioni economiche che il Covid19 avrà sul mondo del calcio condizioneranno fortemente il mercato. Gli addetti ai lavori concordano sul fatto che, in crisi economica, si avrà un mercato di scambi, nel quale le grandi operazioni saranno, quindi, possibili con il passaggio di due campioni e non con il pagamento di grandi cifre.

8. Chi potrà acquistare la Juventus?
Ora è veramente difficile dirlo. Forse impossibile. Restano però dei punti fermi che vale la pena tenere presente. Pogba vuole tornare alla Juventus e questo non potrà non incidere nelle trattative. Il problema è capire chi potrebbe dare la Juventus allo United. Un'ipotesi è Pjanic, un'altra è Douglas Costa. Altro punto fermo è la ricerca di un centravanti: Icardi è un nome caldo, così come Gabriel Jesus. Anche in questo caso sarebbe necessario uno scambio e i nomi sono ancora quelli di Pjanic e Douglas. Interessano poi Tonali, Chiesa e Castrovilli. Mentre Pellegrini dovrebbe tornare alla base da Cagliari e non bisogna dimenticare Kulusevski, già acquistato a gennaio.

9. Sarri sarà ancora l'allenatore della Juventus?
Attualmente non ci sono ragioni per credere il contrario. Solo un disastroso finale di stagione potrebbe cambiare i piani juventini, anche se forse neppure quello, considerate le condizioni generali di questa stagione.

10. La Juventus avrà difficoltà finanziarie?
Come tutti i club del mondo. La crisi che colpirà l'economia globale a causa del Covid19 colpirà anche il calcio. La Juventus era in una fase di ampliamento dei ricavi, grazie alla sempre maggiore popolarità del marchio a livello internazionale, e su quel fronte troverà parecchie difficoltà. Ma in compenso il recente aumento di capitale da 300 milioni la rendono solida e in gradi di navigare nella prossima tempesta. Molto dipenderà dalla capacità di reazione dell'economia mondiale e, in mezzo a questa, di quella del calcio.

Juventus Covid19 Mercato Coronavirus

Caricamento...

La Prima Pagina