Juve, il piano del sonno

Quattro delle prossime cinque trasferte di campionato si giocheranno alle 21.45: i bianconeri si preparano così. L’obiettivo è dosare le energie in vista dei tanti impegni. L’esempio di Cristiano Ronaldo

Juve, il piano del sonno© Juventus FC via Getty Images

Due settimane intere di allenamenti sempre più intensi, con la squadra che alza il ritmo per ritrovare la condizione, poi, dalla semifinale di Coppa Italia (il 12 o il 13 giugno) contro il Milan la Juventus giocherà sempre e non avrà più tempo da dedicare alle lezioni di tattica o agli esercizi di atletica: il principale impegno di Maurizio Sarri e del suo staff sarà quello di far recuperare le energie ai giocatori tra un impegno in campo e l’altro. E probabilmente, chi riuscirà a farlo meglio, disponendo anche di una panchina lunga e dell’apporto dei giovani, avrà un netto vantaggio nella corsa scudetto.

Ronaldo al top per media gol su minuti giocati: quanta Juve!
Guarda la gallery
Ronaldo al top per media gol su minuti giocati: quanta Juve!
Champions, i club con più presenze: Juve nella Top 5
Guarda la gallery
Champions, i club con più presenze: Juve nella Top 5

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti