Tuttosport.com

Emerson, la Juve lavora per anticipare l'Inter

0

L’italo-brasiliano è considerato l’ideale vice di Alex Sandro. Lampard lo snobba: oggi in Premier rischia un’altra panchina

Emerson, la Juve lavora per anticipare l'Inter
© Getty Images
 Antonino Milone domenica 21 giugno 2020

TORINO - L’assenza temporanea di Alex Sandro non cancella le piste di mercato finora battute dalla Juventus per la corsia mancina. Semmai rafforzano l’esigenza bianconera di dotarsi di un affidabile vice del laterale brasiliano e che all’occorrenza sia in grado di disimpegnarsi al posto del titolarissimo. Un punto fermo, intanto: per ora sono in standby i contatti tra il dg bianconero Fabio Paratici e il Paris Saint-Germain che, come ammesso dal dt Leonardo, proverà a siglare affari “creativi” piuttosto che pagare vagonate di milioni (com’era abitudine dell’emiro fino a qualche tempo fa); dunque, il corteggiamento dei francesi su Alex Sandro s’è interrotto sul più bello e l’ex Porto è ben felice di rimanere alla Juve.

Poi è chiaro che tutto possa cambiare, ma al momento alla Continassa continuano a ragionare su un vice, non su un nuovo padrone indiscusso della fascia sinistra. E il nome in pole non cambia, per tutta una serie di ragioni: Emerson Palmieri. L’italo-brasiliano piace al club bianconero, a Maurizio Sarri che nell’anno passato al Chelsea ha potuto apprezzarne le qualità tecniche e caratteriali, ai compagni di squadra che verranno, perché il ragazzo sa farsi voler bene. L’Europeo 2021 è traguardo da non fallire, ma qui c’è in ballo qualcosa di più ampio: il rilancio di un giocatore che il 3 agosto compirà 26 anni e al quale manca da impazzire quel feeling ideale con l’ambiente che sovente cambia le prospettive di una stagione.

Leggi l'articolo completo su TuttoSport

Paratici juve Emerson Palmieri chelsea

Caricamento...

La Prima Pagina