Tuttosport.com

"Quando Cristiano Ronaldo pianse per colpa di Van Nistelrooy"

0

Secondo quanto rivelato da Saha, loro ex compagno al Manchester United, i due avrebbero avuto una discussione subito dopo la morte del padre del fuoriclasse portoghese

giovedì 25 giugno 2020

TORINO - Louis Saha, ex calciatore del Manchester United, ha rivelato di quando Van Nistelrooy fece piangere Cristiano Ronaldo. I due, secondo quando raccontato dall'attaccante francese, avrebbero avuto una discussione subito dopo la morte del padre del portoghese. "Cose del genere accadono quando due giocatori hanno molto spirito, ma sono sicuro che Ruud si rammarica di alcune delle sue parole", commenta Saha, che poi aggiunge: "Ruud aveva quel tipo di ego, voleva che tutti i palloni arrivassero a lui. E alcune volte questo, per lo sviluppo di Cristiano Ronaldo e Wayne Rooney, è stato difficile da gestire per Ferguson".

Juve, Cristiano Ronaldo avvistato con Georgina su uno yacht a Viareggio

Cristiano Ronaldo si è lasciato andare in un lungo pianto ricordando il padre anche durante un'intervista a Piers Morgan. L'amico di Sir Alex Ferguson, Alastair Campbell, parlando della discussione tra Van Nistelrooy e Cristiano Ronaldo ricorda: "Ruud era molto egocentrico. La goccia che fece traboccare il vaso fu quando disse a Cristiano Ronaldo di aver trovato un nuovo papà nel vice allenatore Carlos Queiroz - subito dopo la morte del padre di Ronaldo, che era un alcolizzato -. Carlos gli chiese di mostrare rispetto e lui rispose che non rispettava nessuno lì. In seguito si è scusato con CR7. Ferguson, sentendo ciò che era accaduto mandò Van Nistelrooy a casa".

Cristiano Ronaldo Van Nistelrooy Saha Manchester United

Caricamento...

La Prima Pagina