Tuttosport.com

Cristiano Ronaldo, la sorella: "Avevamo i topi in casa. Uno mi morse in faccia"

0

"Sono cresciuta in un quartiere povero e il mio letto era sorretto dai mattoni, ma fin dalla tenera età ho imparato ad apprezzare quel poco che avevo", scrive Katia Aveiro su Instagram

Cristiano Ronaldo, la sorella:
venerdì 26 giugno 2020

FUNCHAL (Portogallo) - Nell'immaginario collettivo Cristiano Ronaldo è sinonimo di fama, lusso e successo, ma non è sempre stato così. La difficile infanzia del fuoriclasse della Juventus nella "sua" Funchal, nell'isola di Madeira, è cosa nota ai più. L'ultima testimonianza arriva dalla sorella di CR7, Katia Aveiro, con un post pubblicato su Instagram: "Sono nata in una vecchia casa, il mio letto era sorretto dai mattoni e quando avevo pochi mesi sono stata morsicata in faccia da un topo, non mi vergogno a dirlo. Grazie a Dio, mia madre è arrivata in tempo, se no adesso sarei molto più brutta. Sono cresciuta in un quartiere povero e fin dalla tenera età ho imparato ad apprezzare quel poco che avevo", le parole dell'ex cantante, oggi influencer.

Cristiano Ronaldo avvistato a Viareggio in uno yacht con Georgina

Cristiano Ronaldo Katia Aveiro Juventus

Caricamento...

La Prima Pagina