Tuttosport.com

Juve, ecco chi è Arthur: i segreti del nuovo colpo bianconero

0

La mamma lo protegge anche sui social, la fidanzata decisiva nella scelta di Torino per le montagne e DeLigt

Juve, ecco chi è Arthur: i segreti del nuovo colpo bianconero
© Getty Images
di Guido Vaciago domenica 28 giugno 2020

TORINO - Lui è un tipo tranquillo, ma state attenti a mamma Lucia, pronta a ruggire se qualcuno le tocca il suo Arthur. Se papà Ailton è stato l’uomo decisivo della trattativa, con i suoi no di marzo e aprile, i “ni” di maggio e il sì della scorsa settimana, la mamma del nuovo centrocampista della Juventus è la sua guardiaspalle virtuale (e non). Attivissima su Instagram e su Twitter, risponde a tutti: allenatori, giornalisti e tifosi. Se qualcuno dice qualcosa che non va su Arthur, Lucia è pronta: aggressiva o sarcastica, come l’altro giorno dopo le dichiarazioni di Quique Setien. Il tecnico blaugrana aveva preparato il terreno per l’addio, facendo capire neanche troppo velatamente che l’impatto di Arthur nel Barcellona non era stato all’altezza delle aspettative, giustificandone in qualche modo la cessione. Lucia ha subito twittato: «Ah, adesso trova i difetti...». Fino a qualche giorno fa respingeva le ipotesi bianconere con un secco: «E’ felice al Barça». Ora lo scenario è un po’ cambiato e lei si sta adeguando, non come nelle scorse settimane quando qualsiasi notizia che lo allontanava da Barcellona veniva subito etichettata come «mentirosa» o «non verificata».

Cuore di mamma. E dire che Arthur Melo, pur non avendo un procuratore (è suo padre che si occupa delle trattative e dei contratti), ha un’agenzia che si occupa della sua immagine e gli fa da ufficio stampa: la 6 Pointers che, tuttavia, da ieri non aveva più le foto di Arthur nella galleria dei loro assistiti. Il rapporto fra Melo e Messi, d’altronde, è buono anche se il brasiliano non fa parte del clan della Pulce (le strettissima cerchia formata da Luis Suarez, Neymar, Jordi Alba, Fabregas e Piquè), ma ha sempre ricevuto ottime referenze da parte dell’argentino che è arrivato a paragonarlo a Xavi, quando lo ha designato come suo erede.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

juve arthur

Caricamento...

La Prima Pagina