Tuttosport.com

Juve, caccia al sostituto di Higuain: Jimenez e Milik in pole

0

Dopo il cambio dell’allenatore, Paratici accelera per il centravanti. Contatti con Mendes per il messicano

di Filippo Cornacchia lunedì 10 agosto 2020

TORINO - C'è una costante nei nove scudetti consecutivi della Juventus: si sono alternati tre allenatori (Conte, Allegri e Sarri), ma i giocatori li ha scelti sempre la dirigenza. Sarà così anche stavolta, con Andrea Pirlo. A breve il neotecnico si confronterà nuovamente con il dg Fabio Paratici illustrando più nel dettaglio le proprie idee. Indicazioni, non richieste. I dirigenti bianconeri cercheranno di accontentare al massimo il Maestro, ovviamente nei limiti di un mercato post Covid dove non ci saranno follie e si lavorerà molto sui intuzioni e incastri creativi (prestiti e scambi). La priorità, oggi come ieri, resta il rafforzamento dell’attacco.

La partita contro il Lione lo ha confermato una volta di più. Se Cristiano Ronaldo ha fatto il CR7, Gonzalo Higuain non è apparso il vero Pipita. E a causa dell’infortunio di Paulo Dybala, Sarri per l’arrembaggio finale si è dovuto affidare al giovane Olivieri. Tutti motivi che spingono la Juventus a ricercare (almeno) un nuovo centravanti. Un nove in grado di raccogliere l’eredità di Higuain, destinato a lasciare Torino con un anno d’anticipo (2021), ma soprattutto di integrarsi al meglio con Cristiano Ronaldo (37 reti nell’ultima annata).

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juventus

Caricamento...

La Prima Pagina