Tuttosport.com

Champions Juve, non solo Barcellona: Dinamo Kiev e Ferencvaros, la scheda

0

Due i nomi da scrivere nel taccuino: quello del giovanissimo ucraino Vladislav Supryaga e il naturalizzato norvegese Tokmac Nguen

Champions Juve, non solo Barcellona: Dinamo Kiev e Ferencvaros, la scheda
venerdì 2 ottobre 2020

TORINO - Tira forte il vento dell’Est nel girone G della Juventus tra Dinamo Kiev e Ferencvaros che richiamano entrambe sfide passate. Due squadre che hanno in questo momento un protagonista in comune: Sergei Rebrov, cresciuto nello Shakhtar ma diventato famoso con la Dinamo, con la quale ha vinto tutto, da giocatore e da allenatore. Da due stagioni tecnico degli ungheresi, ha già conquistato due campionati consecutivi, dimostrando il suo valore. Da una parte, quindi, quel geniaccio della panchina di Mircea Lucescu, che sta già plasmando la Dinamo a sua immagine e somiglianza, dall’altra la visione ucraina del calcio innestata nella mentalità ungherese di Rebrov. Dinamo Kiev e Ferencvaros sono due avversarie da prendere con le molle, ma certamente battibili.

Juve-Barcellona, Ronaldo-Messi per tutti: la Uefa vuole i tifosi

Tutti i gironi della Champions League

Due i nomi da scrivere nel taccuino, quello del giovanissimo ucraino Vladislav Supryaga, attaccante ventenne cresciuto nel Dnipro e già titolare in prima squadra grazie a Lucescu. Nel 2019 ha vinto il Mondiale Under 20 in Polonia, finendo nel radar di mezza Europa e anche in quello della Juventus, contro la quale vorrà mettersi in mostra. Nel Ferencvaros, invece, da tenere d’occhio è il naturalizzato norvegese Tokmac Nguen, nato a Kakuma, campo profughi keniota, da genitori del Sud Sudan. Ala, rende molto bene sotto rete schierato nel tridente d’attacco, insieme con Zubkov e Siger. Ha già esordito nelle rappresentative giovanili norvegesi ma la nazionale del Sud Sudan lo sta corteggiando da più di un anno. Veloce, sa farsi valere anche fisicamente e Rebrov sembra avergli trovato la giusta collocazione, ricambiata da gol importanti. Interessante pure il suo compagno di reparto, Oleksandr Zubkov, 24 anni, cresciuto tra Olimpik e Shakhtar e titolare dell’Under 21 ucraina, un fedelissimo di Rebrov che dopo il prestito della scorsa stagione lo ha voluto a titolo definitivo.

Dinamo Kiev ferencvaros supryaga

Caricamento...

La Prima Pagina