De Ligt sempre più leader della Juve: cosa ha impressionato Pirlo

A soli 21 anni il difensore olandese spicca per carattere e autorevolezza

De Ligt sempre più leader della Juve: cosa ha impressionato Pirlo© LAPRESSE

TORINO - Se in campo mancano i due “capitani”, ovvero Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci, se manca un ex capitano come Gigi Buffon, se manca un giocatore che non ha ancora vestito la fascia ma possiede carisma da vendere, come Cristiano Ronaldo, allora non resta che affidarsi a Matthijs de Ligt. Per età - 21 anni - potrebbe finire nella categoria giovani, in questi giorni chiamati spesso in causa perché - da Kulusevski a Chiesa - non hanno ancora mostrato uno spiccato carattere, consono alla maglia che indossano, ma per esperienza e personalità il Golden Boy 2018 di Tuttosport viene accostato di diritto ai veterani. Del resto De Ligt ha anticipato i tempi e si può già definire un senatore: a 17 anni ha esordito da titolare nell’Olanda, a 18 era già capitano dell’Ajax e adesso, alla seconda stagione di Juventus, possiede tutte le qualità per essere - più che per diventare - il nuovo leader bianconero.

Morata non basta alla Juve, pareggio a Benevento
Guarda la gallery
Morata non basta alla Juve, pareggio a Benevento

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti