Torino, bufera su Segre con la maglia di Dybala: poi le scuse

Il giovane centrocampista granata, attaccato duramente per una foto scattata dopo il Derby della Mole, ha spiegato via social le ragioni del gesto

Torino, bufera su Segre con la maglia di Dybala: poi le scuse

Jacopo Segre, giovane centrocampista del Torino, è diventato il bersaglio preferito dei tifosi granata per aver scattato, al termine del Derby della Mole perso contro la Juventus, una foto con la maglietta di Dybala. Gli sono arrivati insulti e commenti di ogni tipo, oltre a numerosi "inviti" a cambiare squadra a gennaio. Il ragazzo ha chiesto scusa e provato a spiegare le ragioni del gesto sia tramite Twitter che Instagram.

Le parole di Segre e il precedente

Questo il contenuto scritto dal 23enne tramite una storia Instagram ed un cinguettìo: "Ho commesso l’errore di scattare una foto con la maglia di Dybala, un semplice regalo per un parente argentino. Ho sbagliato e voglio chiedere scusa a tutti i tifosi e a tutto il mondo Toro. Jacopo Segre è granata dentro. E sarà per sempre granata". Questa situazione ricorda molto quanto successo due stagioni fa a Soriano. Dopo un like allo stesso Dybala e Cristiano Ronaldo, il trequartista, che ora gioca con il Bologna, ruppe con la tifoseria del Torino e pochi mesi dopo cambiò maglia.

TS League europei

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...