Morata ha stupito la Juve: ecco perché è il centravanti ideale per Pirlo

Sempre presente quando è stato a disposizione, in 17 partite ha realizzato 10 gol, servito 6 assist e si è procurato un rigore

Morata ha stupito la Juve: ecco perché è il centravanti ideale per Pirlo© www.imagephotoagency.it

TORINO - Aveva il vantaggio di essere nuovo solo da un certo punto di vista, Alvaro Morata, ma lo ha sfruttato alla grande: sicuramente il migliore tra i giocatori approdati alla Juventus nell’ultimo mercato, ha sorpreso tutti in positivo mostrandosi molto più incisivo di quanto fosse stato con Real Madrid, Chelsea e Atletico. E anche di quanto fosse stato in bianconero tra il 2014 e il 2016, quando pure aveva trascinato la squadra di Massimiliano Allegri a sfiorare la Champions League nel 2015 a Berlino. Quel Morata aveva fatto vedere un potenziale enorme che non era però riuscito a esprimere pienamente nelle esperienze successive, pur positive (una Champions, un Mondiale per club, una Supercoppa europea, una Liga, una FA Cup e una Europa League in bacheca, conquistate anche grazie ai suoi 66 gol in 176 partite tra Real, Chelsea e Atletico).

Calendario Juve, gennaio di fuoco: ecco tutte le partite
Guarda la gallery
Calendario Juve, gennaio di fuoco: ecco tutte le partite

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...