Juve-Bologna con Morata. Variabili: Chiesa e i tamponi

Domenica alle 12.30 c'è la sfida allo Stadium contro gli emiliani. Dolore alla caviglia per l'esterno, mentre De Ligt e Alex Sandro non sono ancora negativi

Juve-Bologna con Morata. Variabili: Chiesa e i tamponi© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Il recupero in extremis di Juan Cuadrado per la Supercoppa, schierato subito titolare nonostante arrivasse da quindici giorni di isolamento a causa del Covid, fa ben sperare Andrea Pirlo di poter ritrovare qualche altro elemento per la sfida di campionato contro il Bologna, fischio d’inizio domenica allo Stadium all’ora di pranzo. Ancora positivi Alex Sandro e Matthijs de Ligt: il brasiliano e l’olandese hanno tre giorni di tempo per confidare nei due tamponi negativi, come da protocollo, e ottenere così il via libera per la convocazione. Sarebbe un recupero fondamentale, dopo due settimane di sosta forzata, vista l’emergenza continua in difesa.

Supercoppa Juve-Napoli, le pagelle: finalmente Arthur!
Guarda la gallery
Supercoppa Juve-Napoli, le pagelle: finalmente Arthur!

Valutazioni

Il reparto arretrato bianconero deve fare i conti anche con il guaio fisico che ha colpito Merih Demiral, assente ieri sera Reggio Emilia. "È da qualche settimana che ha un problemino, ha giocato con Sassuolo e in Coppa Italia. Ha avuto una ricaduta e dovrà stare fermo per qualche giorno", la spiegazione di Pirlo. Teoricamente il difensore turco dovrebbe farcela, ma il suo rientro dovrà essere valutato nei prossimi giorni. Pensare che Giorgio Chiellini possa giocare la quarta partita consecutiva da titolare nell’arco di undici giorni è un’impresa quasi impossibile: nonostante la generosità che lo contraddistingue, il capitano deve anche gestirsi e non ricorrere sempre agli straordinari da quando è rientrato. Perciò risulta determinante la disponibilità di De Ligt, tanto più se Demiral non ce la dovesse fare. Altrimenti potrebbe toccare al giovane Radu Dragusin fare coppia al centro insieme con Leonardo Bonucci, pure lui bisognoso di rifiatare un po’. Dietro di loro, Wojciech Szczesny potrebbe cedere i guantoni a Gigi Buffon che, a parte la titolarità in Coppa Italia contro il Genoa, non viene schierato in campionato dalla trasferta a Parma, il 19 dicembre. In attacco Alvaro Morata, che Pirlo ha tenuto inizialmente a riposo in Supercoppa, è pronto al rientro dal primo minuto dopo il timbro finale contro il Napoli. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Pirlo: "Juve, che orgoglio"
Guarda il video
Pirlo: "Juve, che orgoglio"

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti