Giudice Sportivo: nessuna sanzione per Nedved e Paratici, squalificato Rabiot

Nessuna sanzione per i dirigenti bianconeri dopo le frasi rivolte a Calvarese durante Napoli- Juventus. Un turno a Lazzari per bestemmia

Giudice Sportivo: nessuna sanzione per Nedved e Paratici, squalificato Rabiot© AG ALDO LIVERANI SAS

TORINO - Durante Napoli-Juventus Fabio Paratici e Pavel Nedved si sono resi protagonisti di frasi non proprio ortodosse nei confronti di Calvarese.  I due dirigenti juventini, dalla tribuna dello stadio, hanno commentato con enfasi le decisioni del direttore di gara Daniele Doveri. Le critiche più pressanti sono state indirizzate proprio all'assistente, reo a loro avviso di non aver segnalato una trattenuta di Di Lorenzo su Chiesa: "Vergogna, Calvarese..." è la frase incriminata.

Lite Agnelli-Conte, convocato il quarto uomo per far luce sulla vicenda

Conte, il brutto gesto contro la tribuna della Juventus

Giudice sportivo, nessuna sanzione per Nedved e Paratici

Il Giudice Sportivo ha stilato il documento che certifica le ammende e le squalifiche relative alla scorsa giornata di campionato: dopo gli episodi di Napoli-Juventus, in cui i due dirigenti bianconeri hanno polemicizzato aspramente contro la direzione di gara, nessuna azione sanzionatoria è stata adottata contro i due

Lazzari, squalifica per bestemmia. Un turno anche per Rabiot

Un turno di stop per il calciatore della Lazio Manuel Lazzari per espressione blasfema dopo aver fatto ricorso alla prova tv. Lo ha deciso il Giudice sportivo della serie A "ricevuta dalla Procura federale rituale segnalazione". L'episodio è avvenuto al 7' del secondo tempo del match tra Inter e Lazio. Il giudice ha deciso per la squalifica "acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che il calciatore in questione e' stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un'espressione blasfema, individuabile ed udibile senza margini di ragionevole dubbio". Un turno di squalifica anche per Bastoni (Spezia), Dimarco (Verona), Erlic (Spezia), Hoedt (Lazio), Rabiot (Juventus). Tra le societa', ammenda al Parma (12.000 euro) "per avere ingiustificatamente ritardato l'inizio del primo tempo di circa nove minuti".

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti