Capello, Haaland e la chiave per i giovani: "Crescono così"

Le parole dell'ex allenatore prima del match di Champions League tra il Borussia Dortmund e il Manchester City: "Io fortunato con Galbiati"

Capello, Haaland e la chiave per i giovani: "Crescono così"

TORINO - Poco prima della partita di Champions League tra Borussia Dortmund e Manchester City, Fabio Capello nel salotto di Sky ha analizzato la crescita di Erling Haaland per spiegare come i club dovrebbero comportarsi con i giovani: "Al Borussia Dortmund hanno speso 23 milioni per un ragazzo così giovane, non è che glielo abbiano regalato. Vuol dire comunque che vedevi già un grande potenziale".

Da Donnarumma a Pogba e Haaland, è la Raiola FC
Guarda la gallery
Da Donnarumma a Pogba e Haaland, è la Raiola FC

Capello e l'esempio Haaland

Un potenziale che poi devi anche saper coltivare, sottolinea Capello: "Gli allenatori con i giovani possono fare molto. Io ho avuto la fortuna di avere un grande vice come Galbiati, che li faceva veramente crescere e li portava in prima squadra. Credo che la stessa figura esista nel Borussia Dortmund. Lì migliorano, sentono fiducia. E l'allenatore in prima squadra li deve far esordire. Chiaro che lì abbiano intuito le potenzialità". Poi un cenno anche agli osservatori: "Sono importanti. Ci sono alcuni che non riescono a intuire il valore dei giovani. Succede anche in Italia, con risultati modesti. Un gran lavoro lo stanno facendo ad esempio lo Shakhtar Donetsk e l'Ajax".

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...