Juventus, la Borsa approva l'addio a Ronaldo. Azioni a + 3,6%

Le notizie di una possibile partenza di CR7 vengono giudicate in modo positivo dagli investitori. La Juve, secondo loro, non perde competitività e risparmia fino a 80 milioni

Juventus, la Borsa approva l'addio a Ronaldo. Azioni a + 3,6%© Marco Canoniero

TORINO - Prima mattinata di contrattazioni a Piazza Affari dopo le voci, ormai sempre più confermate dell'addio di Ronaldo alla Juventus FC SpA e le azioni bianconere ne giovano. L'addio di CR7 conforta gli investitori che, evidentemente, giudicano in modo positivo la cessione che non comprometterebbe troppo il valore del club e alleggerisce in modo sostanziale i costi. La azioni Juve avevano già chiuso in positivo la giornata di ieri (+1,18%), in controtendenza con Piazza Affari (a -0,7%). Oggi il titolo è in rialzo e in mattinata ha fatto segnare un +3,63% a 0,799 per azione (valore più alto dallo scorso aprile), con volumi molto superiori alla media (6,4 milioni contro la media di 2,5 degli ultimi tre mesi).

I conti

Il beneficio che l'addio di Ronaldo avrà sul bilancio bianconero è calcolabile in circa 60 milioni di ingaggio (10 dei quali, però già percepiti) e nella cifra che il Manchester United deciderà di versare per averlo. Il valore residuo di bilancio di CR7 è di 28,8 milioni. La Juventus ha chiesto 30 milioni allo United.

Juve, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...