Allegri: “Campionato? Cercheremo di tornare al top in un mese e mezzo”

L’allenatore della Juve alla vigilia della prima di Champions contro il Malmoe: “Bisogna rimanere sereni, abbiamo pagato a caro prezzo degli errori individuali”

Allegri: “Campionato? Cercheremo di tornare al top in un mese e mezzo”© EPA

Senza Chiesa e Bernardeschi, ma con la voglia di partire con il piede giusto in Champions e invertire un inizio di stagione piuttosto negativo. Massimiliano Allegri si è presentato davanti ai microfoni alla vigilia di Malmoe-Juve, prima gara del gruppo H che comprende anche Chelsea e Zenit: “Bisogna rimanere sereni, abbiamo fatto a tratti delle buone partite. Però abbiamo pagato a caro prezzo degli errori individuali che nell’arco di una stagione ci possono stare. Se mi avessero detto così tutto insieme no…però è capitato. Quest’anno è un campionato equilibrato, ci servirà un po’ di tempo e penseremo a raddrizzarlo. Non ci sarà una squadra di valore assoluto che ammazzerà il campionato, nel giro di un mese e mezzo cercheremo di rientrare nel giro delle prime posizioni. Bernardeschi? Ha avuto un colpo, niente di grave. Chiesa non è ancora tranquillo col problema al flessore e davanti al rischio di perdere un giocatore per un mese ho preferito lasciarlo a casa. De Ligt gioca". Sulla lite con Spalletti: "Ogni tanto bisticciamo da toscani, ma non è successo assolutamente niente”.

Allegri: “Dobbiamo far succedere le cose giuste”

Non si può paragonare la situazione di ora a quella dell'ultima sfida qui. Veniamo da un inizio di campionato disastroso. I tre di centrocampo a Napoli non avevano mai giocato insieme, magari non si conoscevano neanche (ha detto ridendo, ndr). Dobbiamo vincere per mettere le basi giuste e per affrontare il girone nel migliore dei modi. Domani sarà importante giocare una partita tecnica e concedere loro poche palle inattive, perché sono una squadra molto fisica. Le partite si devono affrontare con serenità e sapere cosa migliorare a prescindere dai risultati. Nel calcio non si può mai prevedere cosa succederà, noi dobbiamo cercare di far succedere le cose giuste. In questo momento in campionato non è andata bene, nonostante la squadra si sia ben comportata. Domani dobbiamo essere concentrati sulla Champions”.

Allegri: “Szczesny top, sarà il titolare”

Dobbiamo continuare a lavorare, nel calcio a volte succedono cose che non ti aspetti. Szczesny è un portiere di livello assoluto e domani gioca. Kulusevski è un ragazzo che ha qualità importanti, deve migliorare nella gestione della partita. Se partirà dall'inizio lo deciderò domani mattina. Siamo tutti responsabili e in questi momenti serve ancora più senso di responsabilità. Dobbiamo migliorare in tante cose, anche nella gestione dei momenti della partita e prestare attenzione ai piccoli dettagli che fanno la differenza. La Juventus deve porsi l'obiettivo di entrare tutti gli anni nelle prime otto in Champions, poi da lì devi giocartela sempre. Noi abbiamo sempre il desiderio di vincere”.

Juve, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...