Juve-Samp, occhio a Damsgaard: è nel mirino bianconero

Il danese non si è ancora espresso ai livelli della scorsa stagione, ma all’Europeo è stato il più giovane a segnare almeno due gol. Su di lui anche Milan, Inter, Tottenham e non solo

Juve-Samp, occhio a Damsgaard: è nel mirino bianconero

TORINO - Non che nel 2021 ci sia bisogno di affrontare un giocatore per studiarlo: tra osservatori e piattaforme online specializzate come Wyscout, i dirigenti di qualsiasi club, più che mai quelli di una grande società come la Juventus, possono osservare ogni sfumatura di un calciatore. E possono ovviamente andare a vederlo. I dirigenti ai vertici, però, tipo Federico Cherubini e Pavel Nedved, da un lato hanno anche l’esigenza di stare vicino alla squadra, dall’altro sono riconoscibilissimi e la loro presenza a una partita che non veda impegnata la Juventus attira immediatamente attenzione su una possibile operazione di mercato. Attenzione che può essere dannosa all’operazione stessa. Così, se affrontare un giocatore non è in dispensabile per studiarlo, resta un’ottima occasione per vederlo all’opera dal vivo. Ecco perché oggi da parte della Juventus ci sarà una doppia attenzione su Mikkel Damsgaard: da parte dei giocatori e di Allegri per impedire al ventunenne danese di creare pericoli, da parte dei dirigenti (e in parte del tecnico) per osservarne caratteristiche, pregi e difetti.

Da Ronaldo a Chiesa, i gol più belli di Euro 2020: la classifica
Guarda la gallery
Da Ronaldo a Chiesa, i gol più belli di Euro 2020: la classifica

Damsgaard, dopo il grande Europeo deve ancora accendersi con la Samp

Perché l’ala che la Sampdoria ha acquistato la scorsa estate dal Nordsjaelland per 6,75 milioni, convicendolo con uno stipendio di appena 100 mila euro a stagione, è uno dei giovani seguiti con più attenzione dalla società bianconera. E non potrebbe essere altrimenti, nonostante nel ruolo la Juventus sia al momento decisamente coperta, visto il rendimento di Damsgaard in blucerchiato nella scorsa stagione e all’Europeo con la maglia della Danimarca, con cui ha segnato due splendidi gol: all’Inghilterra su punizione e alla Russia con un destro da fuori area. Tecnico e veloce, dribbling, assist e gol rappresentano la crema del suo repertorio. Crema che i tifosi della Sampdoria non hanno ancora assaggiato in questo inizio di stagione in cui il danese forse ha accusato un po’ proprio le fatiche dell’Europeo, ma che hanno abbondantemente gustato nello scorso campionato. […] Ovviamente, visti i numeri, non c’è solo la Juventus a seguirlo attentamente: Milan e Inter sono in prima fila in Italia, il Tottenham all’estero. Tanto che Roberto D’Aversa ancora a inizio agosto ammetteva: "Potrei perderlo". L’offerta da almeno 30 milioni che avrebbe convinto Massimo Ferrero però non è arrivata e così il tecnico blucerchiato può contare sul gioiello danese. E sperare che fin da domani all’Allianz Stadium torni a brillare. La Juventus invece gli presterà attenzione doppia.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Juve, tempo scaduto per il... cambio generazionale. Ecco con chi ce l'ha Allegri
Guarda il video
Juve, tempo scaduto per il... cambio generazionale. Ecco con chi ce l'ha Allegri

Juve, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...