Inchiesta plusvalenze Juve: Arrivabene in Procura a Torino

L'ad bianconero si è presentato per essere ascoltato come testimone nell'ambito dei bilanci e delle operazioni finanziarie della società
Inchiesta plusvalenze Juve: Arrivabene in Procura a Torino© Juventus FC via Getty Images

L'avvocato Di Cintio ha fatto luce sull'inchiesta plusvalenze che sta animando il dibattito intorno alla Juve, indagata per falso in bilancio. Nel mirino almeno 6 indagati della dirigenza bianconera, tra cui spiccano i nomi di Andrea Agnelli e Pavel Nedved. Il direttore generale Cherubini è già stato interrogato e oggi, lunedì, poco dopo le 15, anche Maurizio Arrivabene, amministratore delegato del club, si è presentato in Procura a Torino per essere ascoltato come testimone circa i bilanci e le operazioni finanziarie della società. 

Inchiesta sui bilanci Juve: Figc in contatto con la Procura di Torino

La Federcalcio ha chiesto informazioni sull'inchiesta sui bilanci della Juventus e sul materiale acquisto dalla Procura di Torino, che si è resa fin da subito disponibile a collaborare per quanto consentito dalle indagini. È quanto emerge da ambienti del palazzo di giustizia subalpino, secondo cui dalle numerose intercettazioni - ora secretate - potrebbero emergere elementi di interesse per la giustizia sportiva. Per ora può essere inviato solo il decreto di perquisizione: i verbali degli interrogatori secretati, le intercettazioni e il materiale coperto da segreto istruttorio non può essere divulgato fino a chiusura indagini.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...