Champions Juve, ottanta milioni già in cassa

I ricavi dell'Europa tra bonus, risultati, maket pool e ranking storico
Champions Juve, ottanta milioni già in cassa© www.imagephotoagency.it

Il gol con cui Moise Kean ha firmato il successo sul Malmoe e trascinato la Juventus al primo posto del girone vale 2,8 milioni: è il bonus Uefa per ogni vittoria nella fase a gruppi. Il primato in sé non ha garantito ulteriori premi, semmai la Juventus li aveva già messi in cassaforte dopo la vittoria contro lo Zenit, quando si era assicurata il passaggio agli ottavi. Con un bottino di quasi 80 milioni (79,6 per la precisione), cifra già superiore ai 68,58 milioni incassati nella passata stagione, quando la Juventus di Andrea Pirlo era stata eliminata agli ottavi dal Porto, i bianconeri si affacceranno a febbraio alla fase a eliminazione diretta come la squadra italiana che finora ha guadagnato di più dalla Champions, nonostante si sia presentata come quarta in classifica. L’eliminazione di Milan e Atalanta dopo la fase a gironi ha poi consentito a Juventus e Inter, le uniche due squadre italiane rimaste, di ottenere un ricavo maggiore dalla quota di market pool.

9.6 milioni arrivati grazie alla qualificazione agli ottavi

Ma andiamo con ordine e vediamo come la squadra di Max Allegri ha raccolto questo tesoretto di quasi 80 milioni. Il bonus di partecipazione ammonta a 15,64 milioni ed è uguale per tutte le squadre, dal ranking storico, che tiene conto delle prestazioni degli ultimi dieci anni, sono arrivati invece 30,7 milioni. Una cifra consistente: basti pensare che all’Inter sono stati assegnati 15,9 milioni. Poi ci sono i bonus risultati: le cinque vittorie hanno reso 14 milioni tondi. L’accesso agli ottavi ha portato altri 9,6 milioni, infine c’è il market pool, che si divide in due parti. La prima viene assegnata sulla base della posizione in classifica nella Serie A 2020/21: la Juventus ha agguantato la Champions nell’ultima giornata di campionato, grazie al Napoli, da quarta e le spettano 4 milioni, il 10 per cento dei 40 milioni a disposizione (all’Inter ne sono andati 16, al Milan 12 e all’Atalanta 8), la seconda parte del market pool dipende invece dal numero di partite giocate nella Champions attuale e quindi non sono ancora cifre definitive ma soltanto delle stime. Nel conteggio siamo partiti dalla quota minima, cioè ipotizzando che Inter e Juventus vengano eliminate subito agli ottavi: con questo scenario entrambe incasserebbero 5,7 milioni.

Allegri: "Essere primi non ci fa sapere cosa uscirà dall'urna"
Guarda il video
Allegri: "Essere primi non ci fa sapere cosa uscirà dall'urna"

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...