Moviola Supercoppa Inter-Juve: Chiellini-Barella, no rigore

C'è invece quello di Bastoni su McKennie. Giusta la decisione sul rigore assegnato a Dzeko: anticipato De Sciglio

Moviola Supercoppa Inter-Juve: Chiellini-Barella, no rigore© LAPRESSE

All’11’ Chiellini chiude su Barella in area, il nerazzurro sposta la palla e il difensore entra in contatto con lui: è però il nerazzurro a pestare con il piede sinistro il destro del bianconero, perdendo l’equilibrio prima del successivo contatto. Giusto lasciar correre dopo un breve consulto audio con il var. Non protesta Bernardeschi al 22’ dopo un contatto in area nerazzurra con De Vrij: fa bene, l’olandese lo ostacola appena con il corpo e in modo regolare.

Supercoppa, i social non perdonano la Juve e Alex Sandro
Guarda la gallery
Supercoppa, i social non perdonano la Juve e Alex Sandro

Ok rigore per l'Inter al 34'

C’è il rigore per l’Inter al 34’: Dzeko anticipa De Sciglio che lo colpisce da dietro. Il bosniaco va verso l’esterno, dunque non c’è ammonizione. Che ci starebbe invece per il fallo di Barella su Alex Sandro, in contropiede, al 39’. Al 40’ protesta Bastoni per un contatto in area con Kulusevski: minimo, che lui accentua platealmente. Lo svedese però ha rischiato. Al 48’ manata in faccia di Bastoni a McKennie in area (involontaria ma netta): né Doveri né il var intervengono, ma meriterebbe il rigore.

Inter, mega festa negli spogliatoi
Guarda il video
Inter, mega festa negli spogliatoi

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...