Tacconi, il gesto dopo la vittoria della Juve: "Segnale importante"

È il figlio Andrea a raccontare l'episodio via social: "Papà ha sollevato le dita: il percorso è lungo, ma ce la faremo"

Tacconi, il gesto dopo la vittoria della Juve: "Segnale importante"

Lo sostengono in tanti, che Stefano Tacconi sia un combattente. Ieri se n’è avuta ennesima dimostrazione. Come ha raccontato il figlio Andrea, via social: «Segnale molto importante, alla mia frase “la Juve ha vinto” papà ha sollevato le dita in segno di vittoria. Il percorso è lungo, ma ce la faremo». Grande notizia, che dà speranza e conforta i familiari dell’ex portiere della Juventus e della Nazionale così come le migliaia e migliaia di tifosi che stanno vivendo con apprensione e partecipazione. Un segnale, peraltro,che cementa ancor di più un legame indissolubile tra il numero 1 e la sua Juventus.

Il malore

Tacconi si era sentito male sabato scorso, ad Asti, dove si era recato per partecipare in qualità di ospite alle Giornate delle Figurine. Ha accusato il malore mentre scendeva dall’auto, in compagnia del figlio Andrea. Prima solo un po’ di mal di testa, poi la situazione è peggiorata e si è reso necessario l’intervento dei soccorsi. stato portato sabato 23 aprile nel reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale di Alessandria dopo un’emorragia cerebrale causata dalla rottura di un aneurisma. Era subito stato sottoposto a un trattamento per evitare una seconda emorragia per poi essere trasferito nel reparto di Rianimazione del Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo in condizioni di coma farmacologico.

Allegri: "In bocca al lupo a Stefano Tacconi"
Guarda il video
Allegri: "In bocca al lupo a Stefano Tacconi"

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...